Bartolinite

Buon sera, un mesetto fa alla fine di un rapporto mi sono accorta di un gonfiore, mi sono guardata con uno specchietto e ho visto che era il labbro sinistro ad essersi gonfiato non riuscivo a stare seduta, mi ero preoccupata però dopo essermi lavata e dopo qualche ora il gonfiore è scomparso. Successivamente ho avuto altri rapporti ma tutto ok, la scorsa settimana avevo prurito e fastidio e mi sono accorta che la mucosa non era liquida ma si formava a pezzettini, quindi consulto la mia dottoressa e mi h detto che si trattava di candida, ho fatto la cura per 6 giorni con dei lavaggi, gino-canesten e dei fermenti, il prurito e il fastidio sono passati ieri dopo non aver avuto rapporti per più di 10 giorni, proprio all'inizio della penetrazione sentivo dolore e mi sono accorta che mi si era di nuovo gonfiato il labbro sinistro e infatti mi sono dovuta fermare perché ave o dolore e fastidio. Mi sono preoccupata e girando su internet ho visto che si potrebbe trattare di bartolinite, stamattina però era tutto normale nessun gonfiore. Lei mi saprebbe dare qualche informazione in più in quanto sono preoccupata. La ringrazio per l'attenzione

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Dalla tua descrizione propenderei per una Bartolinite, ciooè l’infiammazione della ghiandola di Bartolini.Continua a usare quello che ti hanno dato quando hai fatto la visita

Domande correlate

Paura muffa in casa

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

No, stai tranquilla,….non mangiarla!

Vedi tutta la risposta

Pillola effiprev e ritardo

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Può capitare, … non mi sembra ci siano problemi 

Vedi tutta la risposta

Dolore alle ovaie

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Non si può dire quale sia il problema dato che hai dei dintomi così generalizzati  ma ti suggerirei esame urine e urinocoltura 

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio