Autismo, si può guarire?

Salve, sono la zia di un nipotino che ha appena compiuto 4 anni, appena nato mio nipote era un bambina come tutti a due mesi sorrideva quando giocavamo con lui ed era molto attivo, man mano che cresceva però abbiamo notato un suo isolamento in sè e una minore interazione con chi gli stava attorno, quando ha compiuto 3 anni i genitori l'hanno portato da un esperto psicologo per bambini che disse che mio nipote non è autistico ma ha solo qualche difficoltà nel riconoscersi e riconoscere gli stimoli che lo circondano, utlimamente mio nipote sta migliorando inzia a dire alcune parole in più formula frasi ma spesso lo fa quando li viene richiesto e non riesce a tenere a lungo il contatto visivo. Le maestre dell'asilo dicono che è autistico, non sappiamo chi seguire ma la cosa che sappiamo è che mio nipote non si comporta come tutti i bambini. Vorrei qualche consiglio da voi e vorrei sapere se dall'autismo si può guarire. Grazie.

La risposta

avatar Pediatria - Iride Dello Iacono Dott.ssa Iride Dello Iacono

Gentile Signora, io penso che innanzitutto il bambino debba avere una diagnosi precisa senza la quale non è possibile programmare alcunchè e neanche formulare una prognosi. L’autismo in genere non guarisce ma il bambino può molto migliorare se opportunamente trattato.

Domande correlate

Bocca di mio figlio

avatar Pediatria - Iride Dello Iacono Dott.ssa Iride Dello Iacono

Gentile signora, la respirazione a bocca aperta obbligata trova, in genere, una spiegazione locale (ostruzione nasale? Ipertrofia adenoidea? Macroglossia?). Io penso sia opportuno effettuare una...

Vedi tutta la risposta

Febbre notturna neonata

avatar Pediatria - Iride Dello Iacono Dott.ssa Iride Dello Iacono

Gentile signora,una febbre che dura così poco tempo, che si risolve con qualche somministrazione di paracetamolo e, soprattutto, che non condiziona lo stato generale della bimba la quale conserva...

Vedi tutta la risposta

Bimbo di 5 anni anemico mangia poco

avatar Pediatria - Iride Dello Iacono Dott.ssa Iride Dello Iacono

Gentile Signora,non è possibile con i dati a disposizione formulare un sospetto diagnostico.Ne parli con il suo pediatra di fiducia e, se lui lo ritiene opportuno, escludete un quadro di malattia...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio