Ansia, attacchi di panico o altro?

Buongiorno, ho 34 anni, peso 74 kg e sono altro 178cm. Cerco di essere quanto più breve possibile. Negli ultimi mesi soffro spesso di ansia e di attacchi di panico, ho difficoltà a dormire, riesco ad addormentarmi facilmente, ma la qualità del sonno è molto scarsa. Se qualcuno durante la notte mi sveglia di soprassalto o non, sento in me un'ansia che sale, spesso sfocia in attacco di panico. Alcune volte mi sveglio sudato e con il mal di stomaco. Un casino insomma. Durante il giorno la situazione non va meglio, spesso sono ansioso e spesso ho attacchi di panico, ogni minimo doloruccio fisico mi inizio a preoccupare e vado in panico, ormai sono molto concentrato sul mio corpo. Ultimamente non capisco se mi viene mal di stomaco per l'ansia o l'ansia per il mal di stomaco. Spesso ho paura anche di allenarmi(pesi) per il timore di andare in iperventilazione ed avere il panico. Tutto questo sta andando avanti da 4/5 mesi se non di più. Voglio precisare che il primo attacco di panico è stato al liceo, quindi a 18 anni, ho vissuto un periodo simile anche intorno alle ventina, ma poi si è risolto. Con il tempo ho avuto qualche episodio sporadico, ma mai sono stato male così tanto tempo. Sottolineo che ho perso mio padre nel 2013 per un cancro e non ho sofferto di panico dopo, poi si è ammalata mia mamma sempre di cancro, ora sta bene e nemmeno ho sofferto di panico. Ho rimandato il matrimonio due volte per via del covid e forse dovrò rimandarlo una terza. Io non so che mi succede, però vorrei uscirne. Ora sto prendendo sotto consiglio del farmacista 4 compresse al giorno di ansiolev e 15 gocce di ansiolev instant al bisogno. Mi servirebbe un consiglio valido per uscirne, io sono sempre stato un tipo che si è caricato tutti sulle spalle, dalla mia famiglia alla mia ragazza, forse a lungo andare, aggiunto ad altri periodi di stress si è arrivati a questo. Ma credetemi, la paura di morire è davvero tanta ed anche se so come sono gli attacchi di panico e cosa sono non riesco a non avere paura. Grazie per l'attenzione

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro Lettore, assolutamente chieda un consulto da uno specialista psichiatra, se possibile esperto in disturbi d’ansia. Esistono programmi terapeutici che possono cambiare la sua vita in maniera davvero sorprendente. Abbia fiducia nella scienze e si affidi a cure scientificamente validate. La vita è una e passa. Cordiali saluti

Domande correlate

Soggetto psichiatrico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, in questi casi è fondamentale l’intervento dei medici che stanno seguendo la persona anziana in questione che potrebbero valutare anche l’idea di una...

Vedi tutta la risposta

Citalopram mattino e pranzo n.2

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, generalmente il citalopram non influisce sulla pressione arteriosa. Cordiali saluti

Vedi tutta la risposta

Stress da troppe malattie

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, è normalissimo sentirsi giù visto la storia di malattie mediche che ha raccontato. Dato che ha motivi validi per essere un pò in difficoltà, non è semplice essere...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio