Ansia

Salve sono Paola, io ho l'ansia da 7 anni e non so come venir fuori, a parte questo periodo di covid, sto sempre in casa se devo uscire dobbiamo stare nei paraggi, non riesco ad allontanarmi troppo, e soprattutto non resto mai da sola, non riesco ho paura ma anche se devo arrivare difronte casa non vado mai da sola, per me è diventato impossibile vivere così, mi sento un invalida, mi sento un peso, tralaltro io sono di Napoli ma trasferita a Milano, sono 8 anni che siamo qua, e sono 8 anni che non andiamo a Napoli dalla famiglia a causa mia. Come posso fare? Vi prego aiutatemi, cosa devo fare, ce qualche esercizio da fare per far passare sta cosa? E se metti caso succedesse qualcosa e dovremmo partire per forza, io cosa potrei prendere per affrontare il viaggio?

La risposta

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Cara Paola, è possibile che soffra di Agorafobia. E’ una condizione che imprigiona ma da cui è possibile uscirne fuori con la giusta terapia farmacologica e psicoterapia cognitivo comportamentale. Si rivolga con fiducia a uno psichiatra magari esperto in disturbi d’ansia che potrà fare una prima valutazione anche per escludere cause mediche della sua condizione e potrà quindi proporle un progetto terapeutico efficace. Non si arrenda e chieda aiuto. Cordiali saluti

Domande correlate

INFORMAZIONI SU FARMACI

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

caro lettore, se i suoi sintomi, come è probabile, sono legati a un vero e proprio disturbo d’ansia allora la cura con farmaci che agiscano sulla serotonina e/o sulla noradrenalina...

Vedi tutta la risposta

Duloxetina o Trittico Contramid

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore, ovviamente solo una visita specialista può darle una risposta davvero forte. In generale io preferisco la duloxetine nel trattamento del disturbo d’ansia generalizzato. I...

Vedi tutta la risposta

Soggetto psichiatrico

avatar Psichiatria - Giampaolo Perna Prof. Giampaolo Perna

Caro lettore/lettrice, in questi casi è fondamentale l’intervento dei medici che stanno seguendo la persona anziana in questione che potrebbero valutare anche l’idea di una...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio