Alla tac risulta che ho un calcolo nell’uretere sinistro a 1,8cm dalla vescica e di 5,8mmm di diametro

Devo andare a fare pipì ogni ora sia di giorno che di notte e se cerco di trattenermi dopo non riesco più a farla con bruciori terribili che prendono uretra in particolare sul lato sinistro verso la parte finale .spesso devo impiegare anche 30 minuti prima di riuscire a farla .Spesso riesco poi a fare pipì dopo che ho fatto aria . Il calcolo penso sia in quella posizione da ormai 7/8 mesi .I reni non risultano dilatati.Cosa mi consigliate per espellerlo.

La risposta

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, un calcolo della vescica di quel tipo si forma solitamente per uno svuotamento incompleto a causa della prostata. Necessario quindi una valutazione urologica in cui si valuterà il trattamento del cancro e probabilmente contestualmente della prostata

Domande correlate

Consiglio su esame uricultura

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, quei valori non sono preoccupanti, tuttavia consiglio di acidificare le urine per ridurre la proliferazione batterica. Potrebbe utilizzare per esempio acidif mono una volta al giorno per...

Vedi tutta la risposta

Carcinoma vescica

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, si deve affidare agli urologi che la stanno seguendo. Meglio l’asportazione prima di procedere a un eventuale nuovo ciclo di instillazioni

Vedi tutta la risposta

Varicocele

avatar Urologia e Andrologia - Riccardo Galli Dott. Riccardo Galli

Gentile, Vista l’entità del varicocele eseguirei una visita urologica perché sarebbe sensato trattarlo

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio