Afachia

Salve, vorrei porre il quesito seguente: mia madre, a 91 anni, è stata sottoposta a rimozione del cristallino dell'occhio destro (la cataratta le permetteva di avere ormai un visus di solo 0,50, analoga situazione al sinistro, ancora non operato). A causa dell'esfoliazione (PEX) della base e della capsula, il chirurgo, a distanza di due mesi dall'intervento, intende impiantare il cristallino intraoculare con la tecnica della "fissazione sclerale", anche considerando che la sua retina è in buone condizioni. Nel frattempo ha prescritto un occhiale provvisorio con le seguenti caratteristiche: sfera +12,50, cilindro -1,75, asse 90 e dice che la lente da impiantare avrà le stesse caratteristiche. Con questo occhiale mia madre riesce a leggere le lettere con un risultato di 7-8/10, ma riferisce di avere parecchi difetti visivi: colori troppo vivaci e dimensioni ingrandite degli oggetti che la circondano e, soprattutto, "vede gli oggetti spostati" rispetto alla loro effettiva posizione. Ad esempio, i gradini delle scale le sembrano più vicini di quello che sono. Ovviamente ciò comporta gravi rischi di cadute anche nel suo stesso ambiente domestico. Vorrei sapere, principalmente, se avrà gli stessi effetti negativi, nella visione, anche dopo aver impiantato il cristallino intraoculare. Grazie per l'attenzione ricevuta.

La risposta

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Da quello che scrive deduco che con il primo intervento non è stato possibile impiantare la lentina programmata. Senza questo impianto è necessario un occhiale come quello prescritto, molto impegnativo, come ha potuto verificare. La proposta del collega è corretta e la mamma avrà una visione molto più naturale.

Domande correlate

Iniezione intravitrrale reazioni

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Può essere espressione di diverse situazioni cliniche. Contatti il centro dove fa le intravitreali.

Vedi tutta la risposta

Recuperare vista

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Penso che il collega abbia valutato bene la condizione clinica di sua madre e purtroppo credo che le abbia espresso la reale situazione. 

Vedi tutta la risposta

Volevo ringraziare il dottor Oculista Marco mosche

avatar Oculistica - Marco Moschi Dott. Marco Moschi

Grazie a lei per averci contattato.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio