Acne!!!! Aiuto

salve sono una ragazza di 16 anni e soffro di acne da circa 4-5 anni; si tratta di acne lieve-moderata che presenta papule, punti neri e pori dilatati. ovviamente mi sono sottoposta a diverse visite dermatologiche che si sono concluse con la prescrizione di diverse creme che si sono dimostrate inefficaci. quando sono andata da un altro medico, inizialmente, mi aveva prescritto la cura con l’isotretinoina una volta che sarebbe finita l’estate, ma quando mi sono ripresentata ha detto che il mio non era il caso; per cui mi ha prescritto un’altra crema. Sarei scontata a dirlo, ma è la pur sfacciata verità, che ciò ha avuto un impatto dal punto di vista psicologico tanto al punto di non farmi più uscite di casa se non per andare a scuola ( truccata ovviamente). Penso che questo vada affrontato anche dall’interno (non ho ovaio policistico) attraverso farmaci/antibiotici o integratori. perciò me ne potreste consigliare qualcuno per poi chiedere il consenso del mio medico. Per favore aiutatemi, sono disperata. grazie mille ancora. cordiali saluti.

La risposta

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettrice l’ associazione tra acne e il periodo della pubertà è molto stretta tuttavia è utile curarsi già in questa fase della vita per evitare la comparsa successiva di macchie o cicatrici. La gestione della sua acne richiede molta pazienza e una cura della cute quotidiana che si basa non solo su terapia farmacologica topica e/o sistemica ( antibiotica o a base di tretinoina topica ) ma anche su una corretta beauty routine quotidiana . Le faccio un esempio : se lei ha una cute seborroica ed acneica e non deterge in maniera adatta il viso mattino e sera oppure utilizza fondotinta non adatti al suo tipo di cute tutte le terapie farmacologiche continueranno inevitabilmente a fallire. Certamente non posso esser io o un altro esperto online a consigliarle di assumere un antibiotico piuttosto che un farmaco per via sistemica ma è assolutamente necessario che sia un dermatologo dopo una visita accurata. Posso limitarmi a consigliarle di detergere il viso con gel o mousse per pelli a tendenza acneica (ad esempio a base di ac. salicilico se non allergica )  ad evitare fondotinta che non siano Oil -free e  comedogenici e a non rimuovere meccanicamente le lesioni acneiche per evitare successive cicatrici e iperpigmentazioni post infiammatorie. Cordialità  

Domande correlate

Effetto rebound cortisone: come agire?

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettrice esiste una forma di acne detta da cortisonici ed è plausibile che , avendo utilizzato a lungo delle creme di questo tipo ,  sia proprio il suo caso. Dopo la...

Vedi tutta la risposta

Rimedi contro puntini sul naso

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettore per individuare il trattamento più adatto per il suo inestetismo è necessaria innanzitutto una diagnosi Le consiglio di rivolgersi al suo dermatologo di fiducia per...

Vedi tutta la risposta

Herpes?

avatar Dermatologia e Medicina estetica - Elisabetta Fulgione Dott.ssa Elisabetta Fulgione

Gentile lettore se herpes andrebbe trattato nei primi 5 giorni e la terapia topica ( crema ) nel caso dello zoster non è sufficiente ma andrebbe integrata con terapia antivirale orale. Le...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio