Aborto spontaneo

Gentile Dottoressa, qualche settimana fa ho scoperto di essere incinta e la data del mio ultimo ciclo era il 9 maggio, in realtà so perfettamente la data del concepimento ma so che il calcolo si fa partendo dall'ultimo giorno di ciclo. Dopo 2 giorni intorno al 10 però ho iniziato ad avere perdite e poi un vero e proprio ciclo che ad oggi ho ancora seppure in maniera lieve. Vorrei aspettare che queste perdite si arrestino e poi prenotare una visita ginecologica. Ma adesso mi chiedo cosa potrebbe vedersi da questa visita? Credo di aver espulso tutto naturalmente ma non so cosa aspettarmi e sono spaventata. In attesa di risposta le invio cordiali saluti. R. L.

La risposta

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Buongiorno. Rispondo alla prima parte della domanda e poi alla seconda.Noi calcoliamo sempre l’età della gravidanza dal PRIMO giorno dell’ultime mestruazioni. In una donna che ha cicli regolari di 28 giorni l’età effettiva dal concepimento corrisponde all’età gestazionale meno due (età  concezionale) dato che il concepimento avviene verso il 14esimo giorno. Adesso che possiamo calcolare direttamente l’età dell’embrione misurandolo con l’ecografia e seguendo la sua crescita, si può talvolta aggiustare l’età della gravidanza tenendo sempre conto anche dei dati clinici (ritmo mestruale e concepimento).Seconda parte della domanda.Se hai avuto un test di gravidanza positivo queste perdite sono da considerare minaccia di aborto ma non è detto che abbia espulso tutto. Se ci tieni alla gravidanza ti raccomando di andare a fare una visita in pronto soccorso ostetrico perché è spesso possibile curare anche una minaccia d’aborto prolungata.

Domande correlate

Diabete gestazionale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Il prelievo a 60 minuti è un po’ alto.Dovrebbe essere sufficiente una dieta povera di zuccheri.Chi la segue valuterà gli approfondimenti 

Vedi tutta la risposta

Tamoxifene e ispessimento endometriale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

È importante sorvegliare ma è probabile che l’ispessimento sia dovuto al tamoxifene, è una conseguenza frequente.

Vedi tutta la risposta

Prurito anale e perianale

avatar Ginecologia - Barbara Bonazzi Dott.ssa Barbara Bonazzi

Se hai prurito vuole dire che c’è troppa concentrazione di batteri, sebbene lo Staphilococco in piccola quantità sia un normale abitante della nostra cute.Meglio usare un antibiotico, o se...

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio