È vero che i migranti clandestini portano la bilharziosi?

Un’altra delle bufale che girano in Rete e che gioca con l’emotività di chi legge. Non c’è nessun rischio epidemia in Italia. L’Associazione Factcheckers ci aiuta a chiarire l’equivoco



88105


di Gabriela Jacomella, dell'Associazione Factcheckers


L'allarme ingiustificato è stato lanciato sul web di recente. La bilharziosi è una malattia tropicale causata da un parassita e si contrae bagnandosi in acque conteminate da urine e feci di soggetti infetti.

In Italia i migranti colpiti dalla bilharziosi sono due e sono stati subito ricoverati. Non c'è dunque alcun rischio di epidemia.

Le bufale online spesso giocano con l'emotività di chi legge, mescolando pezzetti di notizie vere a titoli fuorvianti. In questo caso si faceva leva su paure legittime, senza fornire informazioni adeguate.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Stop alle bufale

Web: come difendersi dalle bufale

È vero che un colpo di tosse salva dall'infarto?

Il lavaggio epatico elimina i calcoli?

È vero che la Svizzera ha riconosciuto l'omeopatia?

Leggi anche

Scabbia: solo una parassitosi

Pidocchi sempre più resistenti

Antipidocchi: gli effetti sulla salute