A A
hero image

Mal di schiena: i 3 esercizi da fare ogni mattina

Come prevenire i problemi causati dalla sedentarietà



0

La maggior parte dei dolori alla schiena sono dovuti a una postura scorretta. Passiamo le ore di lavoro davanti al computer e quando anche abbiamo tempo libero non distogliamo lo sguardo dai monitor. I problemi cervicali, che riscontriamo stando a testa china sugli smartphone, e le infiammazioni del nervo sciatico sono all’ordine del giorno. Ecco, allora, una routine di esercizi che impiegherà solo 15 minuti del vostro tempo per prevenire e alleviare i problemi alla schiena.


Esercizio numero 1

Se la sciatalgia è una vostra nemica giurata, il consiglio è, prima di tutto, di cambiare sedia (una seduta troppo rigida può, infatti, infiammare la zona) il secondo è di praticare questo semplice esercizio, eseguibile anche da chi è totalmente fuori forma. Si parte da distesi, con le piante dei piedi appoggiate al pavimento (le ginocchia saranno, di conseguenza, sollevate). Usando entrambe le mani, portare il ginocchio sinistro al petto e trattenere per 15-30 secondi. Tornare alla posizione di partenza e ripetere con l’altra gamba. Sarà la volta, allora, di entrambe le gambe contemporaneamente. L’esercizio va ripetuto un paio di volte e, visto l’immediato beneficio, non c’è limite alle serie che potete fare.

Esercizio numero 2

Per rinforzare la zona lombare e i muscoli della parte bassa della schiena, distendersi e portare le ginocchia in alto mentre i piedi sono ben saldi in terra. Mantenendo le spalle appoggiate al pavimento (non devono mai sollevarsi), spostate contemporaneamente le ginocchia verso il lato sinistro. Se l’esercizio è eseguito correttamente, sentirete i muscoli distendersi e tirare leggermente. Tenere, dunque, la posizione per 10 secondi per poi tornare allo stato iniziale. Ripetere, allora, verso il lato sinistro. Il consiglio è di rifare ogni torsione due o tre volte, questo esercizio, infatti, è l’ideale per prevenire e alleviare la lombalgia.

Esercizio numero 3

Questo esercizio interessa una vasta gamma di muscoli, principalmente il fondo schiena, ma coinvolge anche i muscoli pelvici e quelli addominali. Ecco come fare: la posizione di partenza è sempre la stessa, distesi con i piedi sul pavimento e le ginocchia sollevate. Mantenendo la testa e le spalle rilassate sul pavimento, stringere i muscoli addominali e i glutei. Poi, sollevare il bacino come a formare una linea retta tra le ginocchia e le spalle. Mantenete la posizione per il tempo sufficiente a fare tre lunghi respiri. All’inizio sarà più difficoltoso ma, con il passare dei giorni l’esercizio sarete sempre meno affaticati. L’ideale sarebbe iniziare con 5 serie al giorno e aumentare gradatamente fino a 30.

leggi anche

Schiena tonica in 4 mosse

Mal di schiena: come evitarlo

Pubblica un commento