A A
hero image

La tagliata alla brace

Pochi grassi e tanto gusto nella ricetta della tagliata alla brace, abbinata a cimette di cavolfiori o broccoli



0

Ingredienti

  • '
  • FACILE
  • 345
  • SECONDO CARNE

PREPARAZIONE DELLA TAGLIATA ALLA BRACE

Cena all’insegna della leggerezza con la ricetta della tagliata alla brace, che ti farà apprezzare il piacere della cucina light: ecco tutti i passaggi della preparazione del piatto, da portare in tavola con un contorno verde.

1) Monda i cavolfiori (o i broccoletti), lavali bene e ricavane delle cimette. Lessale in abbondante acqua salata, quindi scolale e condiscile con un filo d’olio e un pizzico di sale.

2) Metti la carne a grigliare su una bistecchiera già calda. Rigirala durante la cottura, in modo che cuocia su entrambi i lati, ma evita di punzecchiarla con forchette o stecchini e di salarla durante la cottura: in questo modo i succhi della carne tenderebbero a fuoriuscire, con il risultato di avere una tagliata insipida.

3) Quando la carne è pronta, spennellala con un po’ d’olio, condisci con un pizzico di sale, una macinata di pepe e profuma con un trito di rosmarino. Porta in tavola la tagliata alla brace con il contorno di verdure lesse.


TAGLIATA ALLA BRACE: CONSIGLI E VARIANTI

Grazie alla preparazione con pochi condimenti, la tagliata alla brace è un secondo leggero e dietetico, ma anche ricco di gusto. Attenzione però a evitare che sulla carne si formino strisce o aree troppo bruciate: queste vanno eventualmente grattate via, perché la bruciatura della carne produce sostanze cancerogene. Quanto al contorno, se non ti piacciono cavolfiori o broccoletti, puoi accompagnare la tua tagliata alla brace con delle zucchine grigliate.

Tag: facile, sfizioso.

Pubblica un commento