A A

Ex fat 2012, a grandi passi verso la meta

Nella terza puntata del nostro “reality dimagrante” Melania ha già perso 7,5kg, Cinzia 7kg e Sara 5kg. Cinzia è stata seguita dal coach del campione di marcia Alex Schwazer. Continuate a scrivere nei loro forum.



Il traguardo “meno 10 chili” è impegnativo, ma le nostre concorrenti sono sempre più motivate. E i risultati già si vedono! Questo mese è in pole position Cinzia (35 anni, casalinga). Per premiarla le abbiamo messo a disposizione Michele Didoni, il coach del campione di marcia Alex Schwazer: ha creato un programma di training che potete mettere in pratica anche voi da casa. Con lui dimagrire diventa una passeggiata.

Protagonista della terza puntata di Ex Fat, il reality che ti fa dimagrire, è Cinzia. Non solo ha vinto l’ultima manche della gara con un bel -4 chili nell’ultimo mese (totale -7), ma ha deciso di accelerare il dimagrimento con un’attività bruciagrassi. Ha iniziato, infatti, il programma di walking ideato da Michele Didoni, allenatore di campioni di maratona. Se come Cinzia avete 30-40 anni, siete in buona salute e fate vita sedentaria, seguite la sua tabella di marcia! «Il fit walking è un’attività aerobica benefica per cuore e linea», dice il coach. «Per trasformarla in una sana abitudine, dopo aver chiesto il parere
del medico iniziate in modo progressivo, tenendo sotto controllo il battito cardiaco con il cardiofrequenzimetro (lo trovate anche a 30 e). All’ inizio le pulsazioni devono essere 115-120 (poi massimo 130). E ricordatevi che per bruciare i grassi occorre procedere a bassa velocità, con ritmo di falcata regolare; il movimento a pendolo delle braccia poi verrà naturale». Marciare fa bruciare da 7 a 11 calorie al minuto a seconda del peso (60-80 chili). Anche Sara e Melania stanno abbinando l’esercizio fisico al regime normoproteico di Carla Lertola. «Studi recenti confermano che una dieta composta al 60% circa da carboidrati come la nostra, è la più indicata anche per chi fa sport», osserva la dietologa.

Forum: Parla con la dietologa

Cinzia -7kg (35 anni, casalinga)

«Prima mi lamentavo della dieta che seguivo, ora non mi accorgo nemmeno di fare quella di Starbene! Infatti, mangio meglio e i rotolini sui fianchi sono spariti. E dato che amo cucinare, sto sperimentando i piatti in versione light, specie le verdure. Ho eliminato le fritture e grazie a cotture al forno o al vapore e agli aromi ho riscoperto i sapori naturali dei cibi. In più, vario molto i menu così non mi annoio. Anzi, ogni tanto mi piacerebbe al mattino la colazione salata. E come “memo” anti tentazioni ho appeso al frigo i disegni di mia figlia: mi ritrae sempre sorridente, magrissima e con i tacchi!»

Il parere della dietologa: «Cinzia questo mese ha perso più chili di tutte, ma soprattutto non ha fatto fatica», sottolinea la dottoressa Lertola. «Anche grazie alle sue doti di cuoca, infatti, è riuscita a fare suo il nuovo schema alimentare, tanto che mangiare sano e calibrato le è diventato del tutto naturale. Variare con una colazione salata, poi, è facile: basta sostituire i 40 g di prodotto da forno o cereali con una bruschetta di pane con verdure, o “rubare” qualche grammo al prosciutto o al formaggio, quando sono previsti, in aggiunta al pane. Per lei che deve dimagrire sul punto vita, poi, camminare è l’attività aerobica ideale perché brucia i grassi, come quelli appunto accumulati sull’addome».

Forum: parla con Cinzia

Sara -5kg (26 anni studentessa)

«Adesso finalmente riesco a infilarmi in quel paio di jeans di marca, bellissimi ma strettissimi, che mi ero comprata in saldo mesi fa!»

Il parere della dietologa: «Sara sta calando molto bene, soprattutto sul punto vita», dice la dottoressa Lertola. «È precisa, rispetta con diligenza i due spuntini giornalieri senza più pasticciare a ogni ora e ha iniziato anche lei a correre. Un ottimo risultato che merita un premio: chi come lei segue bene la dieta può concedersi una brioche a colazione una volta alla settimana».

Forum: parla con Sara

Melania -7,5 kg (47 anni, consulente di marketing). «Ho smesso di scaricare le emozioni sul cibo. Così, dopo una giornata pesante di lavoro, invece di buttarmi sulle patatine mi “coccolo” in palestra».

Il parere della dietologa: «Anche Melania è stata brava: il suo punto debole sono la carne e i salumi, ma ha saputo difendere i risultati del mese scorso, anzi, li ha migliorati. Suo marito, poi, l’ha aiutata regalandole un abbonamento a un centro sportivo con piscina e bagno turco. Così sta imparado a prendersi cura di sé e delle proprie emozioni nel modo migliore, senza abbuffate».

Forum: parla con Melania

LA DIETA NORMOPROTEICA DI EX FAT

COLAZIONE: 40 g di un prodotto da forno o cereali (tra le 330 e le 430 calorie), 150 ml di latte
parzialmente scremato o 125 g di yogurt magro (anche alla frutta), caffè o tè PRANZO E CENA: 90 g di pane o pasta o riso o orzo o farro o farina di mais o semola oppure 300 g di patate o gnocchi di patate
UN SECONDO A ROTAZIONE TRA: 100 g di carne 3 volte a settimana, 120 g di pesce 3 volte a settimana, 100 g di formaggio fresco o 50 g di stagionato o erborinato 3 volte a settimana, 50 g di salumi sgrassati o magri (bresaola, speck, prosciutto cotto o crudo) 2 volte a settimana, 50 g di
legumi secchi (o 125 g cotti, freschi o surgelati) 2 volte a settimana, 2 uova una volta a settimana
IN PIÙ OGNI GIORNO PUOI MANGIARE: verdura a piacere, 15 g di marmellata o miele o zucchero, 5 cucchiaini (25 g) di olio extravergine d’oliva (ogni tanto può essere sostituito con burro o maionese o una salsa a base di maionese o di altro tipo in pari quantità), 350 g di frutta fresca di stagione (da consumare ai pasti o come spuntini), 30 g di crackers o biscotti secchi o 50 g di pane (da consumare preferibilmente come spuntino pomeridiano), 1 volta alla settimana è possibile sostituire un pasto completo con una pizza ortolana oppure margherita
E PER GLI ALCOLICI? 2 volte alla settimana è possibile sostituire i 30 g di crackers, oppure i biscotti secchi (o ancora i 50 g di pane) per lo spuntino, con un bicchiere di vino o di birra oppure un bicchierino di superalcolico.

Partecipa anche tu alla sfida

Stai seguendo la dieta di Ex Fat 2012? Dicci come va e mandaci le foto dei tuoi progressi a questo sito.