A A

All’area di servizio scopri gli itinerari più belli d’Italia

Con il progetto “Sei in un Paese meraviglioso. Scoprilo con noi”, le aree di servizio delle autostrade diventano una grande vetrina delle bellezze italiane e degli itinerari di viaggio più originali. Prima “tappa” è la Tuscia, nell’area di Viterbo



0

L’iniziativa di Autostrade per l’Italia e Touring Club suggerisce agli automobilisti esperienze di viaggio originali e coinvolgenti e per promuovere il turismo di qualità, valorizzando molte aree del Paese le cui bellezze sono ancora poco conosciute.

Nelle aree di servizio si potrà trovare un nuovo spazio – racchiuso simbolicamente in una grande cornice dorata – che racconta una serie di “experience” studiate in funzione del tempo disponibile: mezza giornata, 1 o 2 giorni. A queste installazioni si aggiungeranno cartelli, totem informativi e sistemi multimediali che saranno a disposizione di chiunque sia interessato a scoprire proposte di viaggio, nel territorio che circonda il casello autostradale più vicino. Le “experience” saranno consultabili anche sul sito di Autostrade e sulla pagina Facebook di Autostrade per l’Italia.

Il progetto – realizzato in collaborazione con il Touring Club Italiano e con la Struttura di Vigilanza sulle concessionarie autostradali del Dipartimento per le Infrastrutture, gli Affari Generali e il Personale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – prevede di coinvolgere a regime 100 aree di servizio.

Prima “tappa” del progetto è la Tuscia, nell’area di Viterbo, dove il nuovo servizio ha debuttato nell’Area di Servizio Giove Ovest, sull’A1 Milano-Napoli. Quattro le proposte: mezza giornata per scoprire le magie di “Bomarzo, misteri e incantesimi”, un giorno per immergersi tra le rocche di Cimino con i “Gioielli di Tufo e Peperino” o per rivivere le atmosfere de “I Farnese tra i borghi della Tuscia”, due giorni per esplorare “Viterbo. La magia del Medioevo”.

Entro l’estate, il progetto sarà esteso ad altre 12 aree di servizio: sull’A1 Arda ovest (Piacenza/Parma), Secchia est (Modena), Arno est (Firenze), Montepulciano est (Val D’Orcia), La Macchia est (Frosinone), Teano est (Caserta); sull’A14 Bevano ovest (Ravenna/Cesena), Esino est (Ancona/Senigallia) e Canne della Battaglia est (Bari/Barletta); sull’A12 Riviera sud (Riviera ligure); sull’A4 Sebino sud (Brescia/Bergamo); sull’A27 Piave est (Treviso).

Pubblica un commento