Dott.ssa Adriana Bonifacino

Senologia - Adriana Bonifacino

Responsabile dell’Unità di Senologia Sant’Andrea di Roma. Presidente della onlus IncontraDonna. Membro del gruppo di lavoro del Ministero della Salute e AGENAS sulle linee guida nazionali dell’Unità di Senologia.



avatar

Dove mi sono formata
Nata a Roma il 3 giugno 1955, mi sono laureata in Medicina e Chirurgia con 110/110 con lode all'Università La Sapienza di Roma. Specializzazione in Chirurgia dell'apparato digerente conseguita con 60/60 presso l'Università La Sapienza di Roma.

Qualcosa su di me
Responsabile dell'Unità di Senologia Sant'Andrea di Roma (UOC Oncologia). Dal novembre 2001 professore aggregato di Oncologia medica all'Università La Sapienza di Roma. Dal 2008 presidente di IncontraDonna onlus. Sono stata delegato europeo per l'Italia Europa Donna. Ho ideato il Frecciarosa (campagna di prevenzione salute della donna) in partnership con il Ministero della Salute e Trenitalia/FS.
Sono stata membro del gruppo di lavoro del Ministero della Salute per le linee guida dell'Unità di Senologia (2013-2014). Sono stata nominata nel tavolo ristretto del Ministero della Salute, AGENAS (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) e conferenza Stato-Regione per l'applicazione delle linee guida dell'Unità di Senologia (2015).
Docente nel corso di laurea di Medicina e Psicologia dell'Università La Sapienza di Roma, presso le scuole di specializzazione di Oncologia medica e Radioterapia della stessa Università, in Master di Chirurgia plastica e ricostruttiva, Psicooncologia e Senologia. Ho insegnato presso le Università estere di Pechino, Shangai, Hong Kong, Kumming, Hefei, Guangzou, Huangzou, Kumming, Chengdu.

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio

( max 100 caratteri )
Dichiaro di aver preso visione, letto e compreso l’Informativa resa da Stile Italia Edizioni srl ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento EU 679/2016 nonché di aver letto ed accettare espressamente le condizioni di utilizzo del servizio.

Trattamento di Dati appartenenti a Categorie Particolari - Qualora la Sua richiesta contenga dati personali appartenenti a Categorie Particolari di dati personali a norma dell'articolo 9, comma 1 del Regolamento, in quanto idonei a rivelare "l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l'appartenenza sindacale, nonché trattare dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all'orientamento sessuale della persona", Lei

Informativa Privacy

Ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Codice della Privacy), la società Stile Italia Edizioni srl con sede legale in Via Bianca di Savoia 12, Milano (MI), in qualità di Titolare del trattamento, La informa che i Suoi dati personali saranno trattati, con modalità manuali, informatiche e/o telematiche, al fine di dar seguito alla Sua richiesta inoltrata al Titolare tramite il servizio “Esperti di Starbene”.
Il conferimento dei Suoi dati è obbligatorio per tale finalità in mancanza del quale non sarà possibile per il Titolare fornire un riscontro alla Sua richiesta.
Il Titolare potrà venire a conoscenza di dati sensibili ai sensi dell’articolo 4, comma 1, lettera d) del Codice della Privacy, ed in particolare dati personali idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.
I Suoi dati sensibili saranno quelli da Lei spontaneamente, liberamente ed eventualmente conferiti e saranno trattati per la finalità di cui sopra nel rispetto delle indicazioni fornite dall’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali ed ai sensi dell’Autorizzazione generale n. 2 “Autorizzazione al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale” emanata periodicamente dall’Autorità stessa.
I Suoi dati personali saranno trattati da soggetti nominati dal Titolare quali responsabili o incaricati del trattamento.
Il responsabile del trattamento è il responsabile dell’Ufficio Privacy di Stile Italia Edizioni srl con sede legale in Milano, Via Bianca di Savoia 12, 20122 – Milano e sede amministrativa in Via Mondadori 1, 20090 - Segrate (MI).
I Suoi dati personali potranno essere comunicati a soggetti terzi nominati responsabili del trattamento dal Titolare per la finalità sopraelencata e non formeranno oggetto di diffusione. Lei in qualità di interessato ha diritto di accedere ai propri dati personali, chiederne la rettifica e l'aggiornamento, se incompleti o erronei, oltre alla cancellazione se raccolti in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi e specifici ai sensi degli articoli 7 - 10 del Codice della Privacy.
Per esercitare i Suoi diritti, conoscere il nominativo dei responsabili interni ed esterni del trattamento, ottenere informazioni sulle società terze a cui possono essere comunicati i dati personali può rivolgersi scrivendo al Titolare Stile Italia Edizioni srl Via Mondadori 1, 20090 - Segrate (MI) o, in alternativa, inviando una e-mail all’indirizzo privacy@mondadori.it.

Ultime risposte

enantone ancora un chiarimento

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non ci sono controindicazioni particolari ad assumere altri farmaci, ma sempre meglio seguire le vie naturali delle fibre, soprattutto verdure cotte, kiwi, ecc. Come antinfiammatorio meglio sempre il paracetamolo  

interazioni enantone

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Enantone è un LH RH antagonista per tanto inibisce del tutto a livello centrale (cervello) la produzione di ormoni (FSH LH); è in pratica come interrompere il quadro generale della luce elettrica per intenderci. Pertanto l'effetto non è contraccettivo, ma lei non produrrà più questi ormoni che sono quelli che fanno poi produrre alle ovaie estrogeno e progesterone. Pertanto è una menopausa indotta dai farmaci. Peraltro prossimamanete magari sospendendo l'enantone andrà verificata la sua eventuale naturale menopausa avendo 50 anni, in modo tale che potrà anche sospenderlo se non più necessario e continuare con le altre terapie. Ma queste sono valutazioni che man mano farà l'oncologo sicuramente  

valutazione esito

avatar Senologia - Adriana Bonifacino Dott.ssa Adriana Bonifacino

Non è possibile fornire una risposta. Non vi sono informazioni sufficienti.