Visite domiciliari

quando il medico di base nonostante venga chiamato per una visita domiciliare ad una persona anziana che nn può uscire di casa e si rifiuta che fare?

La risposta

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

La visita domiciliare, per quanto negli ultimi anni si è abusato di questa possibilità, è una richiesta legittima del paziente ma deve essere giustificata da uno stato di malattia serio che impone al medico di recarsi al domicilio del paziente per portare lì il suo contributo professionale . Ho sentito di richieste di visite domiciliari per la prescrizione di farmaci, o per controlli di routine che possono essere posticipati nel tempo e che nel caso di pazienti disabili possono essere effettuati inserendo un paziente in ADP (Assistenza domiciliare Programmata) o in ADI (Assistenza Domiciliare Integrata). Credo che lei debba chiarire col suo medico le necessità di questo paziente e se realmente egli aveva necessità di una visita a domicilio perchè affetto da una patologia acuta, allora lei può sicuramente protestare e segnalare alla ASL di appartenenza il suo comportamento scorretto.

Domande correlate

Salute

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Deve attendere che smaltisca la dose eccessiva del farmaco. Può farle bere acqua non gasata e attendere che progressivamente migliori. Se non migliorasse deve ricondurla al Pronto Soccorso o...

Vedi tutta la risposta

Piede insensibile

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

La insensibilità da lei rilevata sul piede può dipendere da una neuropatia periferica più che da un problema angiologico e venoso. Dovrebbe effettuare una elettromiografia degli arti...

Vedi tutta la risposta

Disturbo uditivo .

avatar Medicina Generale Dott. Maurizio Hanke

Deve sottoporsi alla visita di uno specialista ORL.

Vedi tutta la risposta

Scrivi la tua domanda agli Esperti ? clicca per informazioni sul servizio