A A

Alimentazione naturale contro junk food

Dalla terza puntata del programma “In Forma con Starbene” l’intervento di Roberto Zorzo, fondatore dell’Accademia alimentare Bioimis



48463Il cibo spazzatura, il cosiddetto junk food, crea dipendenza, ma i rischi associati sono troppo alti: danneggia la salute, incrementando lo sviluppo di patologie sia a breve che a lungo termine. "Preparare con le proprie mani piatti sani e naturali, limitando al massimo l'uso di prodotti raffinati": è la soluzione proposta da Roberto Zorzo, fondatore dell'Accademia Alimentare Bioimis, nella terza puntata di In Forma con Starbene, il 30 aprile 2016. Dopo il successo dell'edizione autunnale, il programma di salute e benessere condotto da Tessa Gelisio è tornato su Canale 5, ogni sabato alle 8.45. 

Sostenitore dell'alimentazione naturale, Zorzo aggiunge: "Cambiare regime alimentare è un passo delicato, e perché si trasformi in un investimento sul benessere a lungo termine deve essere seguito da persone qualificate". In questo video puoi vedere il suo intervento: 


Ti aspettiamo ogni sabato mattina su Canale 5 (dalle ore 8.45) per le prossime puntate di In Forma con Starbene e per nuove pillole di salute e benessere da parte dei nostri esperti.

Se invece hai dubbi o problemi di salute e vuoi chiedere consiglio direttamente ai nostri medici, nutrizionisti, naturopati, personal trainer, clicca qui: con il nostro servizio #chiediaStarbene a disposizione on line oltre 100 esperti, pronti a rispondere gratuitamente.

Altri video della 3^ puntata

Arresto cardiaco, ecco cosa fare

Come aiutare l'intestino in gravidanza

Aperitivo sano e light: la video-ricetta

Come affrontare al meglio la menopausa

Video della 2^ puntata

Come prevenire gli incidenti domestici

L'importanza della merenda

La biochimica al servizio della dieta

Come affrontare lo stress

Video della 1^ puntata

Come affrontare i disturbi di primavera

I benefici della cucina giapponese

Come proteggere l'intestino

L'importanza della cucina naturale

Colazione equilibrata: la video-ricetta