A A
hero image

Il massaggio del perineo: come si fa

Corbis



0

In Oriente il massaggio prostatico costituiva un'antica pratica molto diffusa, che si credeva legata all'abilità dell'uomo durante il coito. Oggi questa pratica, che a livello medico viene utilizzata per verificare disturbi prostatici, può essere utilizzata in coppia come preliminare in grado di aumentare la conoscenza del corpo maschile e aumentare l'intimità. Abbiamo chiesto a Alberto Caputo, psichiatra, sessuologo e Presidente dello IES di aiutarci a comprendere meglio.

Perché sperimentare il massaggio prostatico in coppia? «È piacevole. Inoltre, aiuta a esplorare il proprio corpo e, alla donna, consente di esplorare il corpo del partner» spiega Alberto Caputo, che aggiunge: «Questa una pratica di solito non viene immediatamente apprezzata dagli uomini probabilmente perché associata a tutta una serie di stimoli omofobici. Tutto ciò che ha a che fare con l'analità maschile, nella mentalità comune ha a che fare con i gay e quindi nell'eterosessuale non viene sempre apprezzato».

«Il perineo è una zona particolarmente sensibile e estremamente utile a eccitare, sia l'uomo che la donna: il massaggio prostatico, come il massaggio perineale, può essere fatto dalla coppia per la coppia, in entrambe le persone» spiega Alberto Caputo, che aggiunge: «Per esempio, stirare i muscoli perineali facendo trazione può essere estremamente piacevole. La zona è una delle aree più sensibili di tutto il nostro corpo, quindi può essere recuperata in termini di preliminare, ovviamente con l'adeguata igiene locale».

«La pratica medica ha due funzioni fondamentali: percepire le dimensioni, la forma e la consistenza della prostata, come esame clinico e in secondo luogo, eventualmente, di provocare la spremitura, che è una pratica medica per verificare, nel caso fossero presenti infiammazioni», spiega Alberto Caputo. Il massaggio medico non ha finalità terapeutica, bensì diagnostica, dunque.

​Se in ambito medico la finalità dell'analisi è valutare la presenza di eventuali noduli a livello della prostata, durante un rapporto intimo si deve procedere per gradi, tenendo conto del grado di rilassatezza della persona e della voglia di esplorare, gradualmente, il corpo dell'altro. In coppia la partner può procedere, con molta delicatezza, attraverso l'inserimento di un dito nell’ano dell'uomo, oppure agire all'esterno, massaggiando e stimolando la zona del perineo.

Tutti i segreti del sesso

I miti da sfatare sul sesso

Sesso orale: cosa piace a lui

Dimagrire con il sesso, a dieta con divertimento

Pubblica un commento