A A
hero image

Bambini: giocare all’aperto riduce il rischio di miopia

Tv, Pc e telefonini non c’entrano niente con la miopia nei bambini. Il problema è un altro: i nostri figli passano poco tempo alla luce del sole, ecco perché la vista diminuisce. Lo rivela un nuovo studio

credits: istockphoto



1

di Angelo Piemontese


Almeno due ore al giorno passate all’aperto e i nostri bambini potrebbero evitare di portare gli occhiali. Lo afferma uno studio condotto dai ricercatori della Queensland University of Technology di Brisbane (Australia) e presentato all’Australian Vision Convention a Queensland.

Quando eravamo piccoli i nostri genitori ci rimproveravano se passavamo troppo tempo col naso a due palmi dalla televisione, preoccupati per i danni alla vista. Adesso che siamo genitori cerchiamo di evitare che i nostri figli stiano appiccicati a Pc, tablet e smartphone per lo stesso motivo. Ma ora gli studiosi australiani ci dicono che questi consigli non sono serviti e non servono a prevenire la miopia.

Lo studioso Scott Read, a capo del team che ha condotto la ricerca, sostiene, infatti, che Tv, Pc e telefonini non sono la causa diretta della perdita di diottrie, ma che la colpa del calo della vista sia dovuta a una inadeguata o troppo breve esposizione alla luce solare.


I RISULTATI DELLO STUDIO

Trascorrere meno di un’ora all’aperto può rappresentare un fattore di rischio per lo sviluppo della miopia nei bambini. E gli studiosi lo hanno dimostrato. Nell’arco di diciotto mesi hanno monitorato 100 ragazzi tra i 10 e i 15 anni, sottoponendoli a visite oculistiche periodiche. I volontari indossavano anche uno speciale bracciale, che misurava l’esposizione alla luce naturale, tenuto al polso sia nei mesi caldi, sia nella stagione fredda.

Conclusioni: i ragazzi che avevano passato più tempo all’aperto hanno mostrato minore predisposizione a sviluppare disturbi della vista. E, inoltre, nei 41 bambini già miopi al momento del reclutamento si è osservato un calo della disfunzione tra chi era stato di più alla luce naturale. Hanno mostrato, invece, un progressivo peggioramento i bambini che avevano trascorso più tempo al chiuso.


PERCHÉ STARE ALL’APERTO FA BENE AGLI OCCHI

Ma come mai trascorrere del tempo all’aria aperta riduce il rischio di sviluppare la miopia? Questo accade perché l'occhio cresce più velocemente in assenza di luce naturale. E questo può favorire la miopia.

Insomma, mandiamo i bambini fuori a giocare, anche d’inverno, se possibile!

22 aprile 2016

Fai la tua domanda ai nostri esperti

Leggi anche

Chi fa sport sceglie le lenti a contatto

Vista: le virtù dei nuovi laser

Pubblica un commento