A A

Il pap-test un esame semplice ma fondamentale

Il pap-test, un esame che permette di riconoscere infezioni o il tumore della cervice uterina, andrebbe eseguito ogni tre anni.



0

Un esame semplice, poco doloroso che bisognerebbe effettuare con cadenza triennale dopo l’inizio dell’attività sessuale o comunque nella fascia di età compresa fra i 25 e i 64 anni: si parla di pap-test, un esame che permette di riconoscere la presenza di infezioni o addirittura tumori che possono svilupparsi a livello della cervice uterina.

In molte regioni italiane esistono programmi di screening che permettono l’esecuzione dell’esame gratuitamente: generalmente le donne ricevono una lettera che le invita a recarsi nel più vicino ambulatorio per eseguire il test.


L’esame andrebbe effettuato lontano dai giorni del flusso mestruale: l’ideale sarebbe farlo dai tre ai cinque giorni dopo la fine del ciclo o nei tre o cinque giorni che lo precedono. Nei due giorni immediatamente precedenti l’esame bisognerebbe inoltre evitare l’utilizzo di deodoranti intimi, prodotti spermicidi, lavande, creme, gel, ovuli o schiume vaginali, a meno che non vi sia una chiara e specifica prescrizione medica: tali prodotti infatti potrebbero mascherare eventuali cellule anormali a livello del collo dell’utero, motivo per cui, nei due giorni precedenti l’esame, sarebbe meglio anche astenersi dall’avere rapporti sessuali.

Questo esame permette infatti di scoprire l’eventuale presenza di alterazioni e lesioni del collo dell’utero, la cui cura può prevenire l’insorgenza di problemi ben più seri e gravi.


Diversi studi scientifici hanno peraltro dimostrato che la causa necessaria, ma non sufficiente per lo sviluppo del tumore del collo dell’utero, è un’infezione da parte di alcune tipologie di papilloma virus (HPV), un virus che si trasmette con l’attività sessuale, e che in presenza di altri fattori di rischio (tra cui il fumo di sigaretta, l’utilizzo prolungato di contraccettivi orali, numerosi partner sessuali) predispone allo sviluppo del tumore.

Il pap-test è l’esame che riesce ad individuare in anticipo e con accuratezza la presenza di eventuali lesioni precancerose. Contro il virus HPV è possibile anche vaccinarsi: in tutta Italia è possibile fare il vaccino gratuitamente per tutte le ragazze con meno di dodici anni di età.

Pubblica un commento