A A
hero image

Contro la meningite un selfie e un numero verde

In vista del World Meningitis Day parte una campagna on line per sensibilizzare sulla pericolosità della malattia. Il 24 aprile pediatri e igienisti pronti a rispondere ai dubbi dei genitori

Corbis



0

Il 24 aprile 2015 si celebra il World Meningitis Day. Ed ecco che riparte la campagna di sensibilizzazione "Contro la meningite P.U.O.I. fare la differenza", giunta alla terza edizione.

Il Comitato Nazionale contro la Meningite dal 3 aprile invita tutti a scattare un selfie e, con l'ashtag #liberidallameningite, pubblicarlo sulla pagina Facebook e Twitter (@freemeningite) del Comitato, a condividerla sulla propria bacheca e a nominare altri due amici, che a loro volta si faranno ambasciatori della campagna. Lo scopo è sensibilizzare anche il popolo del web sulla pericolosità della malattia e sull'importanza della prevenzione. Per ogni selfie pubblicato il Comitato donerà 0,50 euro per un progetto di sostegno ai sopravvissuti alla meningite.

La meningite è una patologia poco diffusa (nel biennio 2013-2014 sono stati stimati 1.930 episodi), ma è un'infezione severa, spesso confusa con una normale influenza. Ha un decorso rapido e, se non diagnosticata e trattata in tempi brevissimi con profilassi antibiotica, può portare a disabilità permanenti come sordità, ritardo mentale, disturbi della sfera psico-affettiva e disabilità fisiche.

In occasione della Giornata mondiale contro la Meningite, venerdì 24 aprile dalle 9 alle 20 sarà attivo il numero verde gratuito 800 090 155: pediatri e igienisti risponderanno ai genitori per sciogliere dubbi legati alle vaccinazioni e ai rischi della malattia. Saranno inoltre presentati i risultati di un questionario che ha indagato le aspettative e i bisogni informativi dei genitori che si recano nei centri vaccinali.

Pubblica un commento