hero image

Dimmi chi sei e vinci fantastici premi

Fino al 31 agosto puoi partecipare al concorso Mondadori che ti regala l’abbonamento a una rivista e mette in palio una crociera



"Dimmi chi sei" è l'invito che ti rivolge il concorso Mondadori che promette fantastici premi, tra cui una crociera per due persone e tv led. Si può partecipare dal 16 giugno fino al 31 agosto 2015 e farlo è facile. Basta presentarsi sul sito www.dimmichisei.it, a cui puoi accedere direttamente o tramite pop up e banner presenti sui siti Mondadori. Cliccando il pulsante "Partecipa" e registrandoti vinci subito un abbonamento digitale alla tua testata Mondadori preferita.
Puoi registrarti una sola volta nel corso della manifestazione.

Puoi partecipare anche tramite il coupon apposito che trovi nelle riviste Mondadori. Dovrai compilarlo con i tuoi dati personali, come indicato sul coupon, datarlo e firmarlo e spedirlo entro il 31 agosto 2015 (farà fede il timbro postale) all'indirizzo:

Concorso A.M.E. "Dimmi chi sei"
C/O Cemit Interactive Media S.P.A.
Ufficio Casellisti Nizza
Casella postale 1140 CS
10121 Torino To

I coupon dovranno pervenire entro il 15 settembre 2015.

Tutti i lettori che si saranno registrati sul sito dedicato al concorso o che avranno inviato il coupon vinceranno immediatamente un abbonamento digitale di tre mesi a una testata a scelta Mondadori (12 numeri per i settimanali e 3 numeri per i mensili).
Parteciperanno inoltre all'estrazione finale (1° estratto) di una crociera MSC per due persone nel Mediterraneo Occidentale a bordo della nave Poesia e all'estrazione (dal 2° al 7° estratto) di sette TV Led 50" Ultra HD Miia.

L'estrazione avverò entro il 30 novembre 2015.

Leggi anche

Magnesio, a cosa serve e quando usarlo

Foto ricordo? Sì, purché istantanea

Caffè e caffeina: tutti i benefici e le controindicazioni

Operare il ginocchio: le tecniche più nuove ed efficaci

Gambe: riattiva la circolazione

I rimedi antinausea

Mal di testa: i centri specializzati per curarlo

È vero che il limone cura i dolori articolari?

Incontinenza urinaria: le nuove soluzioni

Farmaci antiacidi: i rischi del fai da te