Mangiare bene, dormire bene

Podcast Mangiare bene, dormire bene
Problemi di sonno, fatica ad addormentarsi, dormire male? Potrebbe essere colpa anche della vostra alimentazione. Lo hanno appurato due medici, Luigi Ferini Strambi, direttore del Centro di Medicina del Sonno del San Raffaele di Milano, e Lelio Morricone, direttore del Servizio di Nutrizione Clinica del Policlinico San Donato, i quali hanno pubblicato un vero e proprio manuale su come dovremmo comportarci a tavola per poter dormire bene. Lo si può scaricare gratuitamente su internet cercando “Progetto Eat”.

COME MANGIARE BENE E DORMIRE BENE

Meglio una cena leggera, all’incirca pari al 30% delle calorie di tutto il giorno, consumata almeno tre ore prima di mettersi a letto. Guai a saltare la cena, perché la fame indotta dall’ipoglicemia può rendere difficile addormentarsi. L’ideale è mangiare, la sera, un primo piatto: i carboidrati complessi rendono disponibile il triptofano, un amminoacido precursore della melatonina e della serotonina, sostanza fondamentali per il sonno.

MANGIARE CARBOIDRATI LA SERA

Non pensate che i carboidrati la sera facciano ingrassare: se non si esagera e si accompagnano a verdure, possono aiutare a mantenere il peso ideale. A cena meglio limitare le proteine e gli alimenti salati, che rallentano la digestione. E ovviamente niente bevande alcoliche o eccitanti. Anche il ferro aiuta a dormire meglio, quindi bene se decidere di cenare con cereali e verdure.