Under 14 e allergie, che fare?

Podcast Under 14 e allergie, che fare?
Primavera, tempo di allergie. Anche per i ragazzi più giovani: può capitare infatti che anche chi ha meno di 14 anni ne soffra. Come comportarci, allora, quando i nostri bambini iniziano a starnutire, hanno gli occhi che lacrimano e hanno difficoltà a respirare a causa dei pollini? Gli antistaminici di nuova generazione, oltre ad essere più efficaci, hanno effetti collaterali ridotti rispetto al passato e quindi sono i farmaci più indicati per combattere il problema delle allergie anche per i nostri figli e nipoti. In caso di asma si consiglia l’uso combinato di steroidi nasali. Attenzione però: ai bambini cardiopatici o con disturbi del ritmo cardiaco è meglio somministrare i cromoni, farmaci antiallergici che non causano alterazioni al battito del cuore. Se invece è un problema somministrare al bambino l’antistaminico più volte al giorno si può ricorrere alla rupatadina: basta una compressa al giorno. In ogni caso funzionano bene i vaccini, somministrabili per via orale o sottocutanea. Un ciclo di immunizzazione dura 3 anni.