A A

10 consigli per migliorare il rapporto mamma-figlia

Scopri i suggerimenti utili a migliorare il rapporto tra mamma e figlia!



0

I rapporti madre-figlia risultano essere tanto complessi quanto diversificati: se in certi casi questo legame è molto stretto e confidenziale infatti, altre volte si parla di relazioni che non vanno al di là della telefonata settimanale, altre ancora di rapporti scanditi su base giornaliera o invece costruiti a distanza. Qualunque sia il vostro rapporto come madre o come figlia, rimane sempre una solida certezza: si può sempre migliorare!

1) Come accade nella maggior parte dei legami più profondi e duraturi, può capitare che anche il rapporto tra madre e figlia passi attraverso dissidi ed incomprensioni. Quando ciò accade, fai la prima mossa ed evita che l’orgoglio limiti la possibilità di sfruttare il vostro tempo insieme!

2) Spesso si è convinti che l'unico modo per migliorare un rapporto sia cambiare abitudini e comportamenti dell’altra persona, ma questo non è sempre vero: per modificare le dinamiche che non ti piacciono o non ti convincono, prova piuttosto a cambiare tu per prima le reazioni e le risposte. Potresti osservare sin da subito dei grandi e significativi cambiamenti.

3) La mancanza di comunicazione è un pericolo sempre in agguato per il rapporto tra mamme e figlie. Spesso infatti la convinzione di essere legate in maniera così intima e profonda, porta entrambe a credere di poter scorgere nell’altra ogni più piccola sfumatura di pensiero. Questo atteggiamento però può causare una mancanza di comunicazione responsabile di conseguenti incomprensioni o fraintendimenti, talvolta anche significativi.

4) Nonostante sembri scontato e anche un po’ banale, quando si dialoga è sempre bene ascoltare attivamente la persona che sta parlando, ovvero riflettere attentamente su ciò che l'altro sta dicendo. La presunzione di sapere ciò che si sta per ascoltare infatti, potrebbe risultare nociva ai fini di comprendere le reali necessità ed esigenze che la mamma/figlia sta cercando di manifestare.

5) Un volta assodato che i dissidi all’interno di un legame profondo come quello tra mamma e figlia sono inevitabili, è altrettanto necessario interiorizzare che più tempo si lascia trascorrere senza risolvere il conflitto, e maggiori saranno le difficoltà nel riuscire a chiarirsi. Per evitare di compromettere il futuro del legame quindi, ricorda che a volte è bene fare un passo indietro!

6) Cerca di metterti nei panni dell’altra! Se sei una figlia, ricorda che tua mamma è nata e cresciuta in un contesto diverso dal tuo, con valori e problematiche differenti. Se sei una mamma, cerca di ricordare esigenze e necessità di quando avevi l’età di tua figlia: in questo modo potresti trovare le parole giuste con cui spiegarle efficacemente le tue scelte e le tue posizioni.

7) Perdona, ovvero rinuncia al rancore e guarda avanti. Spesso è più semplice a dirsi che a farsi, soprattutto considerando che in una discussione tra mamma e figlia si conoscono i rispettivi punti deboli, motivo per cui si può arrivare a colpire anche in profondità! Ma se ricevi delle scuse, cerca di scorgere il tentativo dell’altra di farti comprendere quanto tu sia importante!

8) Mamme e figlie spesso non sono d'accordo su molti argomenti (come il matrimonio, la genitorialità, il lavoro) e solitamente cercano di convincere l'altra a cambiare le sue opinioni. Da una parte infatti, la mamma si sente respinta a causa delle idee discordanti manifestate dalla figlia, dall’altra la figlia si sente disapprovata e si chiude sulla difensiva. Bisogna rendersi conto però che ci sono alcuni argomenti su cui non si andrà mai d'accordo: la cosa importante è non prenderla sul personale e cercare di rispettare le posizioni altrui.

9) Durante i confronti o gli scambi di opinione, evita di utilizzare un tono accusatorio o sarcastico e soprattutto di rinfacciare vecchie questioni che dovrebbero ormai essere chiuse da tempo. Piuttosto cerca di spiegare come ti senti ed i motivi per cui sei infastidita da certi atteggiamenti o discorsi.

10) È abbastanza comune che, nel pieno del litigio, madri e figlie cerchino di coinvolgere qualche altro familiare all’interno del conflitto. Cerca di evitare queste dinamiche! In questo modo non solo eviterai l’inutile dilagare della questione, ma potrai inoltre conservare la possibilità di risolvere la discussione facilmente ed in breve tempo.

Leggi anche

Prova la dieta antistress!

Gestisci l'ansia in 5 mosse

Rilassati con la medicina omeopatica

Pubblica un commento