A A

Wings for Life World Run, Giorgio Calcaterra il campione di Verona

L’ultramaratoneta ha corso 72,96 km vincendo la tappa italiana della corsa benefica più grande al mondo



0

Giorgio Calcaterra, campione 100 km ultramaratona, ha corso 72,96 km vincendo la tappa italiana della prima edizione della Wings for Life World Run svoltasi domenica 4 maggio a Verona.

Ambassador italiano, Calcaterra ha commentato così la sua vittoria: “Il percorso è stato bellissimo, anche se duro. Il caldo ha influito molto sulla mia prestazione, ma sono molto contento di aver corso oltre 72 km”.

L’austriaca Astrid Kaltenboeck, grazie ai 35,49 km corsi, conquista il gradino italiano più alto nella categoria femminile, mentre si aggiudica il secondo posto Paola Massaroni con 31,46 km, compagna del campione Calcaterra.

Wings for Life World Run, la corsa più grande e unica mai organizzata prima, si è svolta in contemporanea in 32 Paesi del mondo e 34 location diverse, unendo più di 50mila persone per la Fondazione Wings for Life a sostegno della Ricerca sulle Lesioni al Midollo Spinale. I campioni mondiali sono stati gli ultimi due atleti raggiunti dalla Catcher Car: fra gli uomini l’etiope Lemawork Ketama, che ha corso in Austria 78,57 km, mentre tra le donne ha vinto in casa la norvegese Elise Molvik con 54,79 km. La cosa divertente di questa corsa benefica è infatti che non c’è stata una distanza prefissata da percorrere e neanche un traguardo: una “catcher car” è partita dopo 30 minuti dalla partenza dei runner “catturando” i partecipanti partendo dalla coda e decretando man mano per ognuno il termine della gara.

Pubblica un commento