A A

Wings For Life World Run, a Verona la corsa più grande e buona del mondo

Il 4 maggio su tutti i sei continenti si corre per un’ottima causa: aiutare la Fondazione a sostegno della ricerca sulle lesioni al midollo spinale



0

Fa tappa anche in Italia, a Verona, la Wings For Life World Run, la corsa più grande e unica mai organizzata prima che coinvolgerà i runner di tutto il mondo per aiutare la Fondazione Wings for Life a Sostegno della Ricerca sulle Lesioni al Midollo Spinale.

L’appuntamento per tutti i runner, i principianti e gli appassionati è a Verona, domenica 4 maggio alle ore 10 UTC (le ore 12 in Italia). Tutto il mondo unito, correrà contemporaneamente nelle 35 diverse piste dislocate nei sei continenti per sostenere Wings For Life e i 3 milioni di persone che in tutto il mondo vivono con una lesione al midollo spinale.

Nessuna distanza prefissata, nessun traguardo da raggiungere per i partecipanti: una “catcher car” partirà dopo 30 minuti dalla partenza dei runner a una velocità di 15 km/h, raggiungendo man mano i runner a partire dalla coda e ne decreterà il termine della gara. Ognuno partecipa secondo le proprie capacità con lo scopo di sostenere una causa importante e divertirsi.

“Partendo da Verona i partecipanti avranno modo di correre in una delle zone d’Italia più belle e ricche dal punto di vista del patrimonio artistico e naturale, attraversando la Valpolicella, toccando il Lago di Garda fino ad arrivare a Castelfranco” ha detto Massimiliano Rovatti, direttore Sportivo Wings for Life World Run Italia. “Abbiamo pensato a questo percorso come ad un vero e proprio viaggio“.

Tutti possono partecipare e hanno tempo fino alla mezzanotte (UTC) di domenica 20 aprile per registrarsi sul sito www.wingsforlifeworldrun.com e prendere parte a una delle corse in tutto il mondo.

Uno dei favoriti per la vittoria mondiale è sicuramente Giorgio Calcaterra, ultramaratoneta tre volte campione del mondo sulla distanza di 100 km, ambassador italiano e supporter di Wings for Life World Run, che si prepara a correre proprio a Verona. “Mi sto allenando duramente sulle distanze, punto a compiere 80/90 km prima di farmi raggiungere dalla catcher car”.

Ma ci sarà anche Giovanni Storti, il comico del trio Aldo, Giovanni & Giacomo: anche lui è ambassador italiano ed è protagonista di una divertente clip Wings For Life World Run. “Correre è benessere, condivisione, divertimento e scoperta. Per Verona mi sto allenando anch’io… a sabotare la catcher car!”.

Eccola:

[iframe url="//www.youtube.com/embed/gkEGDbhV2wc"]

Pubblica un commento