A A

Week-end di benessere tra acqua e vino

Dal Veneto alla Sicilia, abbina il soggiorno rigenerante in una località termale alla degustazione di ottimi vini nelle aziende agricole del territorio



0

Le Terme di Bibione

In Veneto: Bibione Terme

Promette relax e divertimento un soggiorno a Bibione Thermae (Ve), il più giovane stabilimento termale del Veneto, affacciato su una delle più vaste spiagge dell’Adriatico.
Se poi ti sposti verso l’interno, puoi visitare l’area d.o.c. d’Italia con il maggior numero di coltivazioni bio. È la zona vitivinicola del Lison Pramaggiore, area ricca di aziende agricole disponibili a degustazioni previo appuntamento. Tra i vini tipici, il bianco Lison docg e il rosso Refosco doc.
Info: www.bibioneterme.it; www.stradavini.it/

In Emilia-Romagna: Castrocaro Terme

Dopo un soggiorno nel centro benessere di Castrocaro-Terre del sole, nel cuore della Romagna (Fc), scopri i vini delle colline circostanti: la Tenuta La Pennita propone un rosso DOC come il Sangiovese Superiore e un bianco secco DOCG come l’Albana Rugiada; all’Azienda Marta Valpiani prova invece Castrum Castrocari, un Sangiovese vendemmia tardiva IGP e il “Savor”, tipica marmellata romagnola. E se ti piace abbinare buon vino e grande schermo, non perderti la rassegna “Cinemadivino”: ogni sera fino a metà settembre si proiettano film e si degustano vini e prodotti gastronomici nelle aie e nelle cantine dell’Emilia-Romagna. Infine il 21 luglio a Savignano si esplora il lato femminile del vino con il Savignano Wine Festival “Vino è donna”.
Info: www.termedicastrocaro.it; www.lapennita.it/; www.vinimartavalpiani.it/; www.cinemadivino.net, prenotazioni tel. 345/9520012; www.savignanowinefestival.com

In Toscana: Grotta Giusti

Dopo esserti coccolata nei bagni di vapore e nelle piscine di Grotta Giusti, a Monsummano Terme (Pt), prova i vini delle vicine colline della Valdinievole, dal Chianti Montalbano DOCG al Bianco della Valdinievole DOC fino al Vinsanto DOC. Occasioni per degustarli sono le manifestazioni a Monsummano “Sapori del Montalbano” (21/7) e “Alla scoperta di antichi mestieri” (28/7).
In più, l’agriturismo Le Poggiola propone degustazioni dei suoi vini biologici tra i quali il Ciuo Nero Vino Rosso Toscano IGT e l’Avvizzito Le Poggiola Vin Santo Toscano.
Info: www.grottagiustispa.com; Punto Informa tel. 0572/954412; Le Poggiola, tel. 3297971398.

In Campania: Ischia

L’isola degli Dei ha più di 100 sorgenti termali ed è nota anche per i suoi freschi vini bianchi. A Forio Le Cantine Pietratorcia consigliano gli Ischia bianco superiore d.o.c. Vigne di Chignole e Vigne del Cuotto, mentre alle antiche Cantine Casa D’Ambra provate il freschissimo Biancolella d.o.c.
Info: Pietratorcia, 081/907232; Casa D’Ambra, 081/907246

In Sicilia: Parco Augusto

Dopo un weekend nel centro benessere di Parco Augusto a Terme Vigliatore (Me), prova il wine tour organizzato nel vicino paese di Furnari dall’azienda vitivinicola Cambria, a piedi o a cavallo. Da degustare l’antichissimo Mamertino d.o.c. “Rosso di Giulio Cesare”, e il Mastronicola, Nocera 100% puro, entrambi affinati in barrique.
Info: www.parcoaugusto.com; Cambria Vini, tel. 0941/840214

Francesca Giorgetti

Pubblica un commento