A A

Trixy, per la sindrome metabolica

La sua formula favorisce la regolazione di diverse vie fisiologiche per raggiungere, a livello epatico, un metabolismo in equilibrio



0

Colesterolo, trigliceridi alti e glicemia sono i nemici numero uno del cuore e dei nostri vasi sanguigni perché possono essere la conseguenza di malattie cardiovascolari, alcune purtroppo anche letali come ictus e infarti. Per questo è importante tenere sotto controllo zuccheri e grassi con una corretta alimentazione e costante attività fisica.

Inoltre è possibile prevenire i processi aterosclerotici e degenerativi delle coronarie anche attraverso delle sostanze naturali, sicure ed efficaci. Pensando a questo, Nathura ha sviluppato una formula completa per il controllo del colesterolo e dei trigliceridi plasmatici: Trixy. Grazie all’azione sinergica di berberina, tocotrienoli e caffè verde decaffeinato, Trixy, infatti, concorre alla regolazione di diverse vie fisiologiche per raggiungere, a livello epatico, un metabolismo in equilibrio.

La berberina è un alcaloide di origine vegetale, con una lunga storia d’uso nella medicina cinese e ayurvedica, che si ricava principalmente dalla corteccia di Berberis aristata. I tocotrienoli sono sostanze sintetizzate dalle piante e utilizzate da quest’ultime come antiossidanti e coadiuvanti in diversi processi biologici. Il caffè verde decaffeinato è il caffè così come si ritrova prima della torrefazione, ancora ricco di antiossidanti e, in particolare, di acido clorogenico, il principale responsabile delle sue proprietà benefiche.

Il lavoro di squadra dei tre ingredienti di Trixy, in associazione ad un’alimentazione corretta e un adeguato stile di vita, favorisce il controllo del colesterolo e dei trigliceridi plasmatici, fondamentali nel prevenire i fattori di rischio cardiovascolari e della sindrome metabolica. È disponibile in farmacia nell’astuccio da 28 compresse.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

 

Pubblica un commento