A A

Settimana Europea della Mobilità, lascia a casa l’auto

Dal 16 al 22 settembre, 52 città italiane partecipano alla sfida della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile e invitano tutti a lasciare a casa l’auto e scegliere mezzi di trasporto più ecologici



0

Da Roma a Torino, da Milano a Bologna, l’obiettivo dell’iniziativa «In città senza la mia auto» è uno solo: incoraggiare gli spostamenti quotidiani in modo alternativo, a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici, con il car sharing o con auto ecologiche. Il tutto per aiutare a ridurre le emissioni di gas serra e l’inquinamento acustico, e guadagnarci in benessere fisico e psicologico.

Si stima che entro il 2020 l’80% della popolazione europea vivrà nei centri urbani. E quindi bisogna far presto per ridurre il traffico urbano, grossa fonte di inquinamento.

A Milano si è svolta l’iniziativa «domenica a spasso», con la chiusura del centro urbano alle auto.
A Roma ci sono spazi informativi per saperne di più sui mezzi di trasporto alternativi e con la possibilità di provare veicoli elettrici e vetture ibride.
A Genova sconto del 50% sull’abbonamento annuale per chi deciderà di iscriversi, entro il 22 settembre, al servizio di car sharing. A Bologna l’amministrazione ha deciso di mettere a punto un’asta di biciclette usate, per consentire a chiunque di acquistare ad un prezzo più basso un veicolo ecologico per spostarsi in città. Un traffic camp, intitolato «C’entro senza inquinare», vedrà a confronto amministratori locali, associazioni e cittadini su progetti per ridurre le macchine e lo smog nei centri storici delle città italiane. Ma l’elenco delle iniziative nei 52 centri urbani italiani è lungo.

L’evento termina il 22 settembre, Giornata europea dell’auto, quando tutti i cittadini europei saranno invitati a muoversi lasciando le quattro ruote in garage.

Diecimila euro sono in palio per i cittadini virtuosi che partecipano al concorso Do the Right Mix.

Per città, comuni e province che si sono distinte in questo settore verrà assegnato il premio Settimana europea della mobilità sostenibile. Lo scorso anno la vincitrice è stata Bologna anche grazie ai T-Days: la pedonalizzazione del centro storico tutti i week end. Per quest’anno le candidature sono ancora aperte. Non resta dunque che pedalare.

Tutti i dettagli sul sito ufficiale dell’iniziativa.

● Su Starbene di Settembre in edicola trovi un articolo su questi temi con un piccolo anticipo sul nostro sito:
Rinuncio all’auto, risparmio e non inquino
Treno, bicicletta, car sharing, autobus: le alternative sono tante. Scopri quanto ti conviene eliminare la 4 ruote e puntare sui mezzi di trasporto green. Così riduci lo smog in città e spendi meno.

Pubblica un commento