A A

Riaccendi lo sguardo

Una notte di follie e subito gli occhi appaiono spenti. Risvegliali, cancellando rapidamente i segni della stanchezza



0

Zampette di gallina che increspano il contorno occhi quando ti affatichi nella lettura, al computer o alla guida. Borse e occhiaie, esiti di una notte “brava” in discoteca, oppure semplicemente di una giornata al vento e al sole. Sono solo alcuni segni di stanchezza che spengono il tuo sguardo.

Proteggiti dalla luce

Per ridargli vitalità, Camilla Accarrino, make-up artist per Battaglia, consiglia, innanzitutto, di detergere la zona con un prodotto specifico che elimini delicatamente trucco e impurità e di procedere poi con i rimedi adatti. Tieni però presente che qualche accorgimento ti aiuterà a prevenire i danni: non scordare gli occhiali da sole se la luce è forte e utilizzale lampade giuste mentre studi o lavori. Inoltre, ogni tanto fai una pausa di qualche minuto e approfittane per poggiare il palmo delle mani sugli occhi premendo leggermente.

Occhi da gatta

Se il taglio dei tuoi occhi tende all’ingiù, l’eyeliner ti aiuterà a “sollevare” lo sguardo. Se non l’hai mai usato, inizia con piccoli tratti, fino a quando non riuscirai a fare una linea sottile lungo l’attaccatura delle ciglia superiori. All’angolo esterno, fai salire la riga verso la tempia, senza esagerare. I colori dell’eyeliner? Nero, ma anche marrone o grigio.

Pubblica un commento