A A

Palestra portatile? Che MiTo!

Alfa Romeo MiTo è Energy Machine. Dopo averci elettrizzato con i più importanti eventi musicali, ora ci guida al centro del movimento fitness, di nuovo all’insegna della più coinvolgente energia.



0


Ogni momento è giusto per ricaricare il proprio fisico con nuova energia. Come? Dall’esperienza di Paolo Evangelista, grande esperto di fitness, nasce il kit Alfa MiTo Fitness Driver, un set portatile da tenere sempre in auto per essere pronti ad allenarsi con efficacia in ogni occasione, anche al parco, in palestra, o durante un break “on the road”.

Perché MiTo e Fitness.

Concentrato di energia, performance, soluzioni evolute. Questa è Alfa Romeo MiTo e oggi lo dimostra una volta in più con il nuovo MiTo Fitness Driver, un attrezzo semplice ma decisamente tecnologico, per chi vuole veder crescere le proprie prestazioni fisiche. A progettarlo è stato Paolo Evangelista, guru del fitness italiano. È stato lui, ispirato dal concept “Energy Machine”, a volerlo legare a MiTo per coinvolgere maggiormente il pubblico più giovane per cui l’attività fisica è indispensabile.

Come funziona.

MiTo Fitness Driver è un attrezzo estremamente maneggevole e facile da usare. È composto da un’asta in fibra di vetro con due elastici agganciati all’estremità da mettere in tensione. “Con MiTo Fitness Driver è possibile svolgere esercizi finalizzati al miglioramento estetico e funzionale di tutti i muscoli” spiega Paolo Evangelista. “Migliorare la forza, la flessibilità e la resistenza del proprio fisico”.

Un allenamento completo.

In fatto di allenamento, la parola va direttamente a Paolo Evangelista, ideatore del metodo di allenamento. “MiTo Fitness Driver permette di allenare tutti i distretti muscolari (principali, sinergici e stabilizzatori) secondo le più nuove tendenze dell’educazione fisica cioè secondo il concetto di allenamento della ‘forza funzionale’, quella forza che è applicabile nella vita quotidiana e aiuta a sentire meno la fatica. Questo rivoluzionario attrezzo è funzionale per diverse ‘qualità condizionali e coordinative’. È altresì fondamentale per lo sviluppo degli esercizi in stazione eretta che hanno come obiettivo il coinvolgimento dei muscoli stabilizzatori”.
Nel kit MiTo Fitness Driver, grazie a un particolare gancio, gli elastici possono essere legati fra loro: se vengono uniti e agganciati su un unico lato della barra permettono di lavorare in asimmetria, se invece vengono uniti e agganciati su tutti e due i lati offrono soluzioni nuove per un lavoro in simmetria (un’altra soluzione originale, è farli passare sotto lo pneumatico della propria Alfa Romeo MiTo per ulteriori sessioni di allenamento).

Variare l’intensità, far crescere l’energia.

Un altro punto di forza del MiTo Fitness Driver è la possibilità di variare molto l’intensità dell’esercizio: più verrà tirato l’elastico, più sarà necessario applicare forza per allungarlo ulteriormente. Ad ogni esercizio l’elastico può essere opportunamente arrotolato intorno alla barra per ottenere “esattamente” l’intensità della tensione desiderata e, ogni volta, sarà possibile gestire il proprio allenamento per ottenere sempre un po’ di più dalle proprie energie.

Da oggi non ci sono più scuse, non vale dare la colpa agli impegni di lavoro o alla mancanza di tempo.
Adesso chi desidera tenersi in forma può farlo con pochi semplici gesti e con gli strumenti giusti. Complice è la Alfa Romeo MiTo che mette a disposizione tutto quello che serve per poter seguire un programma di fitness a 360°, dove volete.

Per saperne di più visita il sito mitoenergymachne

Pubblica un commento