A A

Merano Vitae – Il Festival della Salute, due mesi a tutto benessere

Dal 1° aprile al 31 maggio tante iniziative per stimolare l’equilibrio psico-fisico, dall’escursione notturna alle cascate di Parcines al Mercatino delle erb(acc)e



0

Il benessere psicofisico è protagonista di Merano Vitae – Il Festival della Salute, che dal 1° aprile al 31 maggio mette in piedi attività ed eventi tutti mirati a far sorridere mente e corpo.

Non a caso l’iniziativa, alla sua quarta edizione, coincide con il risveglio dall’inverno e con la voglia che rinasce in ognuno di noi di trovare nuove energie per il nostro benessere. Per i due mesi di durata il Festival propone alcune esperienze con cadenza settimanale, come ad esempio l’escursione notturna alle cascate di Parcines, che si svolgerà ogni lunedì. Uno spettacolo insolito e affascinante, spiando la natura nelle ore notturne, muniti di torce e lampade frontali per ammirare lo spettacolo e l’energia dell’acqua in caduta libera.

Altri appuntamenti, invece, si terranno solo in certe settimane del Festival. Ecco alcune attività da segnarsi in calendario.

● Dal 10 al 24 aprile e dall’8 al 22 maggio nei dintorni di Lana sarà possibile fare delle visite guidate ai meleti per sapere tutto sulla produzione di questo frutto, che per antonomasia è sinonimo di salute, dalla fioritura al raccolto ma anche per degustarne le tante varietà.

● Dal 19 aprile al 4 maggio le Settimane del dente di leone dell’Alta Val di Non sono dedicate al tarassaco, pianta molto diffusa nei prati di montagna e dalle conosciute proprietà curative. Molto apprezzata anche in cucina, per l’occasione trattorie e ristoranti prepareranno con questo ingrediente piatti gustosi.

● Dal 25 aprile al 1 maggio a Lagundo gli appassionati di giardinaggio possono sbizzarrirsi con il Mercato delle piante e dei fiori, scegliendo tra un vasto assortimento, di ortaggi ed erbe aromatiche.

● Per gli amanti dell’asparago, il momento in cui dare sfogo alla propria passione è dal 14 aprile al 12 maggio a Nalles, in cui cinque ristoranti e alberghi selezionati proporranno piatti gustosi e fantasie culinarie a base di questo salutare ingrediente.

● Dal 9 all’11 maggio a Merano spazio allo yoga: il tema è “Le vie del suono”. Maestri internazionali ed esperti di diverse discipline dirigeranno seminari, incontri, conferenze e lezioni gratuite, accompagnati da musiche e canti.

● Il 14 maggio ad Avelengo suggestiva la proposta del Cinema al chiaro di luna, con escursione al “Knottnkino”, uno sperone di roccia rossa, e rientro con passeggiata alla luce delle fiaccole.

● A Marlengo il 24 aprile, il 15 e il 29 maggio escursione facile lungo il Sentiero della roggia, per scoprire la storia e l’importanza per il territorio dei “Waalwege”, le vie d’acqua protagoniste del sistema di irrigazione agricolo locale.

● Il 4 maggio a Tirolo si svolge la Giornata escursionistica di Merano Vitae, una camminata che riprende le tradizionali “marce popolari” e che toccherà tre castelli per concludersi presso il prato delle feste del paese, dove gli escursionisti saranno accolti con piatti, vini della zona e musica.

● Il 9 aprile a Scena è tempo di Mercatino delle erb(acc)e: protagoniste le erbe officinali e le malerbe, con vendita di sementi anche di piante molto rare.

● Il 14 maggio Walter Moosmair mette a disposizione dei visitatori il suo maso in Val Passiria con i suoi prodotti biologici, svelando i momenti che scandiscono la giornata di un contadino di montagna e le molteplici possibilità d’uso del fieno dei prati di montagna dell’Alto Adige.

Pubblica un commento