Frangia o ciuffo?

A seconda che la fronte sia libera o nascosta, il tuo viso acquista un look diverso. Impara con noi come cambiare stile. Per sentirti diversa ogni giorno



Il segreto per cambiare look senza toccare la lunghezza dei capelli? Una frangia morbida, che in un gesto si trasforma in un ciuffo più o meno sbarazzino. «Con spazzola, phon, un prodotto fissatore e pochi gesti, sarà un gioco da ragazzi inventare stili diversi», assicura Camilla Accarrino, hair stylist per Battaglia. Il punto di partenza, però, è un buon taglio che ti permetterà di liberare poi la fantasia.

La frangia giusta per te

Se hai la fronte bassa, scegli una frangetta corta e sfilata, che non appesantisca il viso. Lineamenti irregolari o naso “importante” richiedono invece un ciuffo più lungo, ma non troppo pieno. Concediti un taglio netto e geometrico, che copre le sopracciglia, invece, solo se hai una pelleliscia e un volto dai tratti delicati, perché questo stile mette in risalto le rughette attorno agli occhi e le piccole imperfezioni.

Una sera brillante

Vuoi lasciare il viso scoperto? Fallo splendere con il trucco giusto e aggiungi un tocco luminoso ai capelli. Fissa la frangia con un gel a tenuta forte lucidante o bagnato. Poi applica una serie di mollette parallele o incrociate a partire dalla riga e per tutta la lunghezza del ciuffo. Le più trendy sono smaltate di rosa, per un look baby, o argento con dettagli di strass.