A A

Danzainfiera 2013, gli eventi segnalati da Starbene

Ecco gli appuntamenti che noi di Starbene abbiamo scelto per orientarti nel ricchissimo programma di eventi, esibizioni, concorsi e iniziative di Danzainfiera 2013, la manifestazione che, per l’ottava volta, farà di Firenze (Fortezza da Basso 21-24 febbraio) una vera e propria capitale mondiale della danza, di ogni genere e stile



0

PARTECIPA ALLE INIZIATIVE DI STARBENE A DANZAINFIERA 2013

● L’apertura di Danzainfiera 2013

Ad aprire il programma alla Fortezza da Basso ci sarà un Galà di inaugurazione affidato alle creazioni di alcuni tra i migliori coreografi italiani contemporani, come Michele Merola, Kristian Cellini, Paolo Arcangeli, Adriana Mortelliti, Loris Petrillo. La serata proseguirà con la prima di “Short Time” del MaggioDanza al Piccolo Teatro del Teatro Comunale di Firenze.

● Il premio “L’Italia che danza”

Altro fiore all’occhiello di DIF 2013 sarà la quinta edizione del premio “L’Italia che danza”, un prestigioso punto di riferimento assegnato sia a professionisti esperti sia a giovani talenti.

Le vetrine per il talento

Anche per l’edizione 2013, Danzainfiera mette al centro il talento dei giovani con diversi concorsi, composti da giurie prestigiose. Occasioni per esprimersi, farsi notare. Tornano così “Expression”, uno dei più importanti concorsi a livello europeo, e “Musical: il Concorso”, organizzato da Professione Musical per la ricerca di nuovi talenti che potranno vincere corsi di formazione professionale di alto livello. Ritornano anche la vetrina coreografica “MetroTalent” – dedicata alle giovani compagnie – e “Short Time Special Edition”- selezioni per “Short Time” Edizione 2014 – l’iniziativa di MaggioDanza dedicata ai giovani coreografi. Da segnalare gli appuntamenti con la speciale eliminatoria del “MAB – Premio di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani” e le selezioni per il concorso per solisti “Anna Pavlova”.

I ballerini o aspiranti tali potranno accedere a borse di studio in prestigiose accademie professionali italiane ed estere come la Ballettschule Theater Basel, il Centre Maxime d’Harroche e tante altre, tramite decine di lezioni-audizioni.

● A Danzainfiera avverrà anche la presentazione ufficiale italiana del Prix de Lausanne, il concorso internazionale più famoso al mondo dedicato a giovani danzatori non professionisti alla presenza di Amanda Bennett, Direttore Artistico del Premio, e Frédéric Olivieri, Direttore del Dipartimento Danza e della scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, già vincitore del Prix de Lausanne.

● Il fascino del Vintage a Danzainfiera

Chi ama gli scatenati balli anni ’20, ’30 e ’40 non deve perdersi “The Vintage Project”. Organizzato in collaborazione con i Nagasaki Swing Team, il programma prevede spettacoli, rassegne e lezioni di Charleston, Burlesque, Lindy Hop, Tip Tap, Balboa, l’anteprima del musical “The Club” e un strepitoso evening dance party.

Non mancheranno stage internazionali e corsi di formazione e aggiornamento per gli insegnanti.

● Dal classico al moderno sotto la guida di grandi ballerini

Per tutti si terranno le lezioni di modern jazz dell’amatissimoKledi Kadiu e le lezioni gratuite di grandi professionisti come Francesco Ventriglia, Steve La Chance e André De La Roche.

Per chi ha il ritmo nel sangue e non si è perso una puntata di “Ballando con le Stelle”, Simone Di Pasquale terrà stage di latino-americano e si esibirà nello spettacolo “Ballando con… il tuo personal dancer”. Il ballerino presenterà il suo progetto “Personal dancer”, una serie di lezioni individuali tenute da maestri e ballerini professionisti, per imparare passi e coreografie in modo semplice e divertente.

Hip Hop e Freestyle

Chi ha voglia di mettersi in gioco può seguire gli stage con Kapela, Swan (di Poppin’), P Lock (di Lockin’) e Babson.

● Per chi ama la competizione, Danzainfiera propone la terza edizione di “Five Skillz”, sfida su cinque diverse discipline,, con la selezione italiana per la finale di “Dance@Live”, il più grande contest 1 vs 1 dell’Asia che ogni anno coinvolge oltre 1 milione di persone da tutto il mondo.

● Per i più giovani lo Smuthie Freestyle Contest, un evento on tour promosso da Mukki e organizzato in collaborazione con CSEN Danza e Danzainfiera che si aprirà a Danzainfiera per poi toccare altre tre città toscane e concludersi con la finale di settembre 2013 al Mukki Day di Firenze. Un contest per gli appassionati di Street Dance rivolto a giovani e giovanissimi b-boys & b-girls che potranno confrontarsi in Breakdance e Hip Hop suddivisi in tre classi di età. Nel corso della tappa di Danzainfiera, Hip Hop International Italia di RealVibes potrà selezionare una crew per partecipare alle qualifiche italiane del World Hip Hop Dance Championship, valide per l’accesso alla finale mondiale di Las Vegas.

● Danza e fitness: un’accoppiata vincente

Protagonista sarà WellDance©, l’innovativo metodo di allenamento sviluppato dalla docente AIDA Annarosa Petri con l’étoile mondiale Raffaele Paganini, mentre coinvolgenti lezioni di Zumba, Macumba, Reggaeton Fitness e DanceFit saranno animate da maestri provenienti da tutto il mondo.

Fashion e Danza: il palcoscenico si trasforma in passerella

La sfilata “DIF Fashion Show” porterà in passerella le ultime collezioni dei grandi marchi del fashion e della danza. Gli amanti dello shopping potranno sbizzarrirsi per tutti e 4 i giorni della manifestazione nei 9.000 metri quadrati di area espositiva dedicati alle aziende.

DIF2013: i grandi ospiti

Nel corso dell’evento saranno presenti ospiti di rilievo internazionale come Eleonora Abbagnato, Carolyn Smith, Rossella Brescia, Francesco Ventriglia, Steve La Chance, André De La Roche, Kledi Kadiu, Simone Di Pasquale, Frédéric Olivieri, Elisabeth Platel.

Rimani aggiornata sul programma di Danzainfiera 2013

Per scoprire tutte le iniziative e novità DIF2013, segui l’evento su tutti i social network – Facebook, ShowOn, YouTube, Twitter – e sul sito ufficiale Danzainfiera.

Danzainfiera 2013

21-24 febbraio

Firenze – Fortezza da Basso

Ingresso:

15 € – 1 giorno

40 € – 4 giorni

10 € – ridotto per bambini 8-12 anni

Gratuito: disabili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10 € a persona, acquistabili online in prevendita entro il 15 febbraio 2013

Pubblica un commento