A A

A Rimini il Festival Francescano Femminile Plurale

Il Festival dei Francescani italiani sarà a Rimini dal 28 al 30 settembre 2012. Cinquanta protagonisti tra religiosi, accademici, artisti per raccontare il mondo delle donne, nell’VIII centenario della consacrazione di Chiara d’Assisi



0

foto di Francesca Sassatelli

(foto di Francesca Sassatelli) Nell’VIII centenario della consacrazione di Chiara d’Assisi, il Festival Francescano sarà nelle piazze del centro storico di Rimini da venerdì 28 a domenica 30 settembre per riflettere sull’universo femminile, attraverso un centinaio di appuntamenti di spiritualità, conferenze, spettacoli, arte e incontri.

Con lo slogan «Femminile, plurale», la manifestazione dei francescani italiani racconterà il ruolo delle donne nella società, nell’economia, nella cultura, nelle professioni, nelle religioni, nella Chiesa; del loro apporto decisivo e plurale.

Sui modelli femminili, dall’agiografia alla cultura dei diritti, rifletteranno, tra gli altri: la professoressa Lucetta Scaraffia, esperta di religiosità femminile; il professor Marco Bartoli, tra i principali conoscitori della figura di Chiara d’Assisi; il francese Jacques Dalarun, già direttore dell’Institut de Recherche et d’Histoire des Textes di Parigi.

Il tema delle donne nel Vangelo e nella Chiesa con uno sguardo nelle altre religioni verrà approfondito tra gli altri dai Vescovi di Rimini, Francesco Lambiasi, e di San Marino – Montefeltro, Luigi Negri; dalla presidentessa del Coordinamento Teologhe Italiane Marinella Perroni; da Serena Di Nepi e Shahrzad Houshmand Zadeh.
Famiglia, politica e lavoro saranno al centro di due tavole rotonde, moderate dai giornalisti Tiziana Ferrario e Luigi Accattoli, con ospiti come il ministro Elsa Fornero e la sindacalista Susanna Camusso. Previsto anche un intervento dell’editorialista di «Avvenire» Marina Corradi e dell’europarlamentare Rita Borsellino.

Sante, Madonne e Donne nel mondo dell’arte verranno illustrate dalla medievista Chiara Frugoni, dallo statunitense Timothy Verdon e da Philippe Daverio. La bellezza sarà al centro degli incontri letterari con Alessandro D’Avenia («Bianca come il latte, rossa come il sangue») e il poeta Alberto Bertoni, della danza di Simona Atzori e della musica di Walter Gatti.

Per chi volesse assistere allo spettacolo «Chiara e Francesco il musical. L’amore quello vero», regia di Oreste Castagna, con Marina Murari e Massimiliano Varrese, biglietti in prevendita su ticketone

Il programma su festivalfrancescano.

Pubblica un commento