A A

A Pienza Aurora 2013 fa incontrare Natura e Spirito

Dal 5 al 7 luglio torna a Pienza e Monticchiello (Siena) per il secondo anno Aurora 2013, Festival di Natura e Spirito. Un appuntamento interdisciplinare di scambio e approfondimento sul rapporto con natura e ambiente, nel cuore della Val d’Orcia



0

AURORA 2013 – IL FESTIVAL - Il Festival è un’occasione d’incontro con maestri, ricercatori, artisti, terapeuti, studiosi di diverse tradizioni, che indagano sul contatto diretto con la natura e come sentirsi parte di essa.
Seminari, tavole rotonde, consultazioni, concerti, camminate attraverso sentieri e strade bianche, aperitivi e cene biologiche in piazza animeranno gli spazi pubblici di Pienza e Monticchiello.

I TEMI – Quest’anno il Festival è dedicato alla Terra e alle modalità con cui possiamo avvicinarci al suo spirito ricercando un rapporto più naturale con il nostro corpo e nuovi modelli etici, ecologici e politici.

I temi vanno dall’alimentazione, per capire come la nostra nutrizione può interagire con il nostro DNA, al’erotismo, con il maestro tantrico Daniel Odier; dall’erboristeria mediterranea e semi, per riscoprire le erbe curative e commestibili che ormai non sappiamo più riconoscere, con passeggiate nella Val d’Orcia.; alle consultazioni di alimentazione, per imparare a prevenire le malattie con il cibo, di iridologia, fisiognomica e grafologia. Il Festival ospiterà anche una conferenza-laboratorio sulla decrescita, una teoria che indica la necessità e l’urgenza di un’inversione di tendenza rispetto al modello dominante della crescita, del consumismo e dell’accumulo di merci. Uno spazio sarà dedicato all’arte terapia con atelier di pittura intuitiva e seminari di teoria e pratica di yoga, una libreria a cura di Azalai Milano, mercatino biologico a kilometro zero nei chiostri della Sala conferenze di Pienza.

I LUOGHI - Il borgo medievale di Monticchiello ospiterà la serata inaugurale del Festival con cena biologica in piazza, concerti, performance di danza indiana e lettura di poesie. La Sala e la Biblioteca del Conservatorio, nel centro storico di Pienza, saranno sede delle conferenze e delle tavole rotonde. Mentre le consultazioni e le classi di yoga si terranno negli spazi della Fabbriceria, l’ex fabbrica del Duomo di Pienza, con vista sulla Val d’Orcia. Podere Isabella, sede dell’associazione Aurora, organizzatrice del Festival, sarà il punto di partenza per il corso di cucina naturale e camminate erboristiche lungo i sentieri della Val d’Orcia; mentre la Pieve romanica di Corsignano accoglierà i visitatori al tramonto con danze e concerti sul prato.

Programma completo su Aurorafestival

Pubblica un commento