A A

A Bologna con SANA torna la vetrina del biologico

Da sabato 7 a martedì 10 settembre 2013, si svolge a BolognaFiere la 25° edizione di SANA, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, dedicato all’alimentazione, all’erboristeria e alla cosmesi naturale e bio. Con Starbene

coupon per un ingresso scontato



0

La fiera è organizzata da BolognaFiere e FederBio, con il patrocinio del Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di EXPO2015 di Milano e di IFOAM (International Federation ofOrganic Agriculture Movements).
Ad inagurare la kermesse ci saranno sabato 7 settembre alle 10.30, l’ecologista e
scienziata Vandana Shiva, il sottosegretario alle Politiche Agricole con delega all’EXPO 2015, Maurizio Martina, e il presidente della Commissione Politiche Agricole al Parlamento Europeo, Paolo De Castro.

Negli anni la manifestazione è cresciuta di pari passo con l’interesse sempre maggiore riscosso dal biologico. Il 2013 vede infatti 550 espositori, il 20% in più dell’edizione precedente. Per i numerosi acquirenti provenienti da molti Paesi del mondo, allo spazio SANA for EXPO
2015, saranno poi in programma incontri dedicati a esperienze italiane ed internazionali che testimoniano il valore del biologico per nutrire il pianeta, tema che sarà al centro dell’EXPO 2015.

Con il progetto “Bologna Città degli orti” SANA 2013 si espanderà anche fuori dal quartiere fieristico con degustazioni in bar, bistrot e osterie (SANA Off) bolognesi e si collegherà idealmente ad altre manifestazioni fieristiche come SAIE, Smart City Exhibition ed EIMA all’EXPO 2015, che si sviluppano sul tema della green economy.

La fiera quest’anno annuncia tanti contenuti culturali, a partire dalla salute e dall’alimentazione, dalla sicurezza nel piatto al rispetto della sostenibilità ambientale.

Secondo i primi dati del ministero per le Politiche agricole, Alimentari e Forestali, le
aziende bio in Italia nel 2012 sono aumentate del 3%, e la superficie agricola coltivata con il
metodo biologico ha registrato una crescita complessiva del 6,4%. Continuano a crescere in Italia
anche i consumi di prodotti biologici: i dati rilevati dal Panel Famiglie Ismea/GFK-Eurisko, nel primo quadrimestre 2013, portano il segno positivo, grazie ad una spesa bio ancora in espansione con addirittura un + 8,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Pubblica un commento