Il futuro della bici è elettrico

Podcast Il futuro della bici è elettrico
Una delle mie passioni? La bicicletta.. diciamoci la verità: la sensazione di libertà che ci dà andare in bici è impagabile. Ma io sono un tradizionalista, e quindi in bici mi piace faticare.. pedalare e sudare. Sebbene da un po’ di tempo a questa parte si stia diffondendo sempre più la bici con pedalata assistita. E da qui a qualche anno si stima che una bici su tre venduta in Europa sarà un’ebike, quella che grazie alla spinta data da un piccolo motore elettrico, che si attiva a ogni leggera pedalata, consente di affrontare qualsiasi pendenza senza fare fatica. Oggi qualsiasi bici può diventare una ebike: basta sostituire la ruota posteriore con la Freeduck di Ducati Energia: costa un po’, ma grazie a questo sistema si ha a disposizione batterie, motore elettrico e sistema di comunicazione. I sensori di questa ruota speciale leggono lo sforzo esercitato dai pedali e lo traducono in una spinta proporzionale all’energia usata per la pedalata. Tra le ultime novità, partendo dalla bici elettrica, è nato il risciò hi-tech trasformato in mini taxi. Per ora è attivo nei centri storici di Trento e di Rovereto: può portare due adulti e un bambino e oltre a essere molto agile, rispetta l’ambiente.