A A

Thai fit: arti marziali in versione fitness

La Thai Fit è una disciplina efficace per imparare a colpire il sacco a ritmo di musica e smaltire così il peso (e lo stress) in eccesso



0

Nata con l’obiettivo di portare nel mondo del fitness, la tecnica di sport da ring come muay thai, kick boxing e boxe, la Thai Fit è diventata negli ultimi anni il corso musicale più “marziale” disponibile nei centri fitness.

«Fondendo musica travolgente, schemi motori marziali e l’utilizzo di un sacco, è nata questa disciplina – spiega il Master Trainer Maximilian Arcidiaco, presidente ed inventore della Thai Fit – non più coreografata ma composta da vere e proprie combinazioni tratte da Combo di Martial Arts. Con la Thai Fit infatti si può imparare a colpire il sacco con braccia e gambe, esattamente come i veri campioni».


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Adatta a tutti coloro che vogliano apprendere come colpire un sacco con energia ma senza farsi male, la Thai Fit si propone come disciplina utile non solo a mantenersi in forma, ma anche per sfogare le tensioni accumulate nel corso delle frenetiche e stressanti giornate che caratterizzano la vita moderna.

«La pratica della Thai Fit permette di migliorare le abilità motorie generali (e quindi coordinazione, prontezza di riflessi, scelta del tempo, equilibrio, forza, resistenza, agilità e percezione corporea) – aggiunge Maximilian – e nel contempo di dare libero sfogo allo stress: colpire ripetutamente il sacco infatti permette di scaricare le tensioni psicologiche e rinvigorire così lo stato d’animo».

La Thai Fit è suddivisa in cinque format differenti, ideati per rispondere ad esigenze e passioni diversificate.

Oltre alla formula tradizionale, che prevede l’esecuzione ritmata di mosse derivate dalle arti marziali con l’ausilio di un sacco, è già possibile sperimentare la Thai Fit Kombat, versione ispirata alle tecniche di allenamento a corpo libero degli sport da ring, senza quindi l’impiego di alcun attrezzo di supporto.

La Thai Fit Shao è invece un format musicale coreografato, studiato per fondere le arti orientali cinesi con la musica coinvolgente del fitness. Questa originale disciplina unisce quindi le classiche figure del Kung fu con la musica, permettendo di ottenere così un programma di allenamento volto a sperimentare, di volta in volta, nuove ed originali combinazioni tra mente, corpo e forza.

Sfruttando l’attrito dell’acqua come elemento utile a stimolare la resistenza corporea, la versione del Thai Fit Water richiama il metodo tradizionale per trasferirlo in piscina, dove la modalità di allenamento diventa a basso impatto e quindi adatta ad una più ampia fascia di praticanti.

Thai Fit Kaloria Killer infine è il format più recente, che si propone come metodo di allenamento metabolico utile a sfruttare l'efficacia di un training cardiovascolare mirato e personalizzato, con l'energia e il divertimento di una classe di tonificazione.

Leggi anche

I benefici della fitboxe

Pilates, boxe e danza si uniscono nel Piloxing

Pancia piatta con la kick boxing

Nuovi sport

In forma saltando con il Kangoo Power

Street Work, per una forma fisica al top

Il calcio femminile diventa virtuale

Pubblica un commento