A A

Sport in versione indoor

Imparare una nuova attività in ambienti chiusi è più facile. Ecco le dritte degli esperti



0

di Anna Pugliese

Sapevi che i corsi per sub si tengono anche in piscina? «L’acqua ferma e trasparente, l’ambiente tranquillo aiutano a prendere confidenza con le bombole, a imparare a compensare e a nuotare con le pinne. Nel massimo della sicurezza», spiega Maria Bernes, istruttrice di attività subacquee.

Ancora più facile, poi, pattinare sul ghiaccio artificiale dei palazzetti. La superficie è liscia, compatta; neve e vento non rischiano di disturbare la lezione.

Anche per chi si arrampica, i passaggi sulle pareti indoor, segnati da prese colorate, sono molto più semplici da individuare e sicuri di un appiglio di roccia. Ecco le dritte degli esperti per fare immersioni e scalare una parete anche “fuori stagione”. Oppure volteggiare sicura sui pattini.



Fai la tua domanda ai nostri esperti


IMMERSIONI SUBACQUEE - migliori la concentrazione


 «La piscina è l’ideale per iniziare a fare sub: hai l’istruttore sempre al tuo fianco, puoi scegliere vasche con l’acqua ad altezze diverse, avendo sempre una temperatura costante. Inoltre non ci sono pesci o correnti che ti distraggono e i pericoli sono davvero ridotti al minimo», spiega Maria Bernes, istruttrice Padi.

«Per prima cosa dovrai imparare a gestire l’attrezzatura: svuotare la maschera sott’acqua, utilizzare in modo corretto l’erogatore e il giubbotto gonfiabile, il gav. Poi passerai all’immersione vera e propria: le lezioni saranno dedicate soprattutto alla gestione del respiro. Pensiamo tutti di saperlo fare ma durante l corso ti renderai conto che non è così. Ti abituerai a inspirare in modo lento, costante e fluido, senza essere ingorda d’aria.


>I vantaggi - Imparerai a rimanere più tranquilla nelle situazioni di stress, troverai la concentrazione con più facilità, diventerai più consapevole delle tue capacità e aumenterai la forza di volontà », aggiunge l’esperta. Ma non basta. Con un’ora di sub brucerai circa 450 calorie, facendo lavorare intensamente e in allungamento la muscolatura di dorso e gambe.

 

>Info - Su padi.com trovi l’elenco dei corsi disponibili. Quello base viene proposto a 180-220 € con almeno 5 lezioni pratiche e 5 teoriche.

 PATTINAGGIO SUL GHIACCIO - conquisti eleganza ed equilibrio


«Chi inizia a pattinare da adulto teme le cadute, ma in pista si impara senza farsi male», spiega Katerina Novakova, allenatore responsabile e direttore tecnico della scuola Bolzano On Ice. «All’inizio ti insegnano a essere stabile sulle lame grazie agli esercizi di equilibrio per migliorare la sensibilità e per capire come avere sempre il peso ben distribuito su entrambi i piedi pur essendo in movimento », spiega l’esperta. «Poi si passa alle spinte, per riuscire a muoversi in modo fluido prima avanti e poi indietro, prendendo confidenza con il filo delle lame», continua Katerina Novakova.


>I vantaggi «Il pattinaggio aiuta a migliorare la coordinazione, la consapevolezza dei movimenti del proprio corpo, l’equilibrio. Ti tonifichi, lavorando in modo intenso soprattutto con addominali, lombari, glutei e parte interna delle cosce, tutti muscoli un po’ “difficili” per noi donne», spiega Katerina Novakova. «Si può iniziare a qualsiasi età, senza paure, e si può praticare in gruppo, occasione anche per fare nuove amicizie. Oppure da soli con un trainer, focalizzando l’attenzione sui dettagli, per migliorare il controllo della pattinata». È uno sport che non stressa le articolazioni e che, a tempo di musica, ti fa bruciare circa 600 calorie in un’ora.


>Info Su fisg.it trovi i contatti con le scuole dotate di tecnici federali. Per un corso di 4 mesi, 2 volte alla settimana, si spendono 350-400 €.

ARRAMPICATA - diventi più agile ed elastica


«Le palestre sono ottime scuole per imparare le basi dell’arrampicata sportiva, a qualsiasi età», esordisce Jenny Lavarda, allenatrice a Thiene (Vi), vincitrice in Coppa del Mondo e ben 26 volte campionessa italiana. «I vantaggi sono molti: puoi trovare itinerari facili e con prese ben visibili e hai la disponibilità di tecnici federali che possono insegnarti, subito, le tecniche corrette, in tutta sicurezza. Inoltre non c’è l’ostacolo del maltempo, indoor puoi allenarti sempre e c’è una buona disponibilità di corsi, anche in orari serali», commenta l’esperta.


>I vantaggi «Questo sport fa lavorare con tutto il corpo, definisce al meglio la muscolatura di braccia, schiena, addominali e glutei, allenandoti per diventare più agile ed elastica. Riuscirai ad allungarti sempre di più, a raggiungere prese che, all’inizio, ti sembravano impossibili», spiega l’insegnante. Oltre a farti bruciare circa 700 calorie all’ora, l’arrampicata ti aiuterà nella vita di tutti i giorni perché essere più flessibile ti permetterà di essere più sciolta e leggera e di evitare piccoli infortuni a muscoli e articolazioni.

«Non sottovalutare, poi, l’impegno mentale: per arrampicare devi ragionare continuamente, cercare la soluzione più facile per affrontare la parete», continua l’esperta. Vedrai che il tuo approccio alla quotidianità sarà più semplice e diretto; saprai focalizzarti sul tuo obiettivo, senza distrarti.


>Info Su federclimb.it, trovi i link a tutte le scuole nazionali. Per un corso base si spendono 50-60 € a settimana, per 2 lezioni settimanali di tecnica precedute dalla preparazione atletica.

 

Articolo pubblicato sul n. 43 di Starbene in edicola dal 13/10/2015

Leggi anche

Quale sport si addice alla tua personalità ?

Golf: 5 ragioni per giocare

Piscina: corsi per tutti

In famiglia a tutto sport

Yoga, più forza nel corpo e nella mente

Pubblica un commento