A A

Pattini a rotelle, il grande ritorno

È aumentato il numero di chi sfreccia con le ruote ai piedi. Scopri i benefici per corpo e mente



0

di Irma D'Aria

A Natale? Tutti in pista a ballare ma su quattro ruote. L’appuntamento è fissato per il 25 dicembre, a Roma, dove presso l’Ex Dogana si svolgerà l’evento “Rollerdrome” con al centro la disco ball (la sfera a specchi), musica anni ’70 e tanti nostalgici che, anche grazie al passaparola sui social network, hanno già dichiarato la voglia di divertirsi sui pattini a rotelle.

Già, proprio loro: tornati prepotentemente di moda, sono usciti dal chiuso delle scuole di pattinaggio per entrare non solo nelle discoteche, ma anche nelle palestre (dove si svolgono vere e proprie lezioni di fitness sui pattini) e perfino in azienda.


Fai la tua domanda ai nostri esperti




Rivivi le emozioni dell’infanzia

«Sfrecciare a tutta velocità su quattro ruote ti dà una sensazione di libertà impareggiabile che ti fa tornare un po’ bambina», spiega Maurizio Lollobrigida, responsabile della Scuola italiana roller international. Ma non solo: pattinare è anche un metodo divertente ed efficace per socializzare, come dimostrano le “notti sui pattini” di moda in molte città.


Oppure le maratone di Treviso che si svolgono ogni anno a primavera su distanze di 5, 21 o 42 km lungo un circuito di 5.275 km. Un altro appuntamento imperdibile è la “popular race”, pattinata turistica che si svolge sul tracciato dell’Autodromo Nazionale Monza e che nelle passate edizioni ha visto migliaia di appassionati “sgommare” per lo storico circuito automobilistico. 


Mentre a Milano, proprio qualche giorno fa, si è svolto Babbo Tour, durante il quale gli “amici di rotella” vestiti da Babbo Natale hanno dispensato il classico “oh oh oh ooooh” in giro per la città.

Rassodi gambe e glutei

Divertente, certo. Ma il pattinaggio è anche un ottimo metodo per mantenerti in forma, allenare forza, resistenza, equilibrio, coordinazione e ottenere un fisico asciutto e tonico: «La tipica posizione di squat del pattinaggio fa lavorare sodo la muscolatura di glutei, cosce e addominali, ma anche pettorali e dorsali sono coinvolti perché la postura e il movimento delle braccia ti servono per restare in equilibrio», spiega Lollobrigida. 


Inoltre, c’è un lavoro aerobico che potenzia l’apparato cardiovascolare e ti fa bruciare calorie: «Il pattinaggio è una delle discipline con il più alto indice metabolico. In un’ora di allenamento intenso si può arrivare a bruciare anche oltre 800 calorie», chiarisce l’istruttore.

Aumenti la sicurezza in te stessa

Oltre a regalare una muscolatura tonica, il pattinaggio può anche aiutare il benessere della mente: «L’instabilità dei pattini ti costringe a imparare a gestire le situazioni di rischio e questo ti aiuta a diventare più sicura di te», spiega l’esperto. 


«Tant’è vero che alcune aziende, per esempio l’Adecco, hanno creato dei corsi per i propri manager che così imparano a superare i propri limiti». Ma è utile anche per i bambini iperattivi e i ragazzi che attraversano la fase critica dell’adolescenza: «Sulle ruote sono costretti a concentrarsi per non perdere l’equilibrio e ad acquisire un maggior controllo del proprio corpo», prosegue Lollobrigida.

Il rischio di farti male è minimo

Se l’idea di perdere l’equilibrio e cadere per terra o farti male ti ha impedito finora di provare a pattinare, stai
tranquilla: in realtà, i rischi che corri sono minimi: «Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che il rischio di infortunio sui pattini è pari allo 0,2%, quindi è del tutto trascurabile, ma solo se pattini sotto la guida di istruttori qualificati», avverte Lollobrigida

3 cose da sapere

I pattinatori amatoriali in Italia sono circa 5mila e si allenano presso le 874 società sportive distribuite in tutto il Paese. 

>I costi mensili per due lezioni alla settimana oscillano tra i 30 e i 50 euro. Alcuni centri spesso offrono anche i pattini in comodato d’uso.

>La varietà dei corsi è ampia: mentre fino a qualche anno fa erano previste soltanto 3 discipline (pattinaggio artistico, corsa e hockey), ora ce ne sono ben 9, tra cui freestyle, spinner slalom e roller derby, uno sport di contatto praticato soprattutto dalle donne, in cui due squadre di pattinatori a rotelle si affrontano su una pista ellittica in una gara di velocità, tecnica e strategia.

Articolo pubblicato sul n. 1 di Starbene 2016 in edicola dal 22/12/2015

Leggi anche

Sport in versione indoor

Nordic walking: la tecnica e i benefici

Bicicletta: quali benefici?

Fitness: come allenarsi di sera

Sport e alimentazione

Circolazione: gli alimenti per proteggerla

Il ruolo chiave dello sport nel diabete

Cervello: come nutrirlo

Fegato grasso: i benefici dello sport

Pubblica un commento