A A

Allenarsi con il caldo? Missione possibile

Anche se ci sono temperature tropicali puoi mantenerti in forma con tre semplici mosse



0

di Silvia Marchetti

Lo dicono gli esperti: un’estate torrida come questa non si verificava da oltre 150 anni. Ma non permettere al caldo di bloccare il tuo programma fit. «Per evitare rischi basta seguire poche ma importanti regole», rassicura il dottor Fabio Donelli medico dello sport a Milano.

Fai le tue domande ai nostri esperti

Le bevande
La prima norma è idratarsi correttamente. Quindi, assicurati la dose giusta d’acqua: «Bevi mezzo litro 2 ore prima dell’allenamento e altri 300 ml poco prima di cominciare. Poi concediti 250 ml ogni 15 minuti durante l’attività e un altro mezzo litro al termine del training. Se però fai sport per più di 1 ora, affianca all’acqua una bevanda isotonica, sia prima sia durante l’attività fisica, per reintegrare i livelli di magnesio e potassio, minerali necessari alla corretta funzione muscolare. Ricorda però: i liquidi devono essere freschi, meglio se a una temperatura di 10-12 °C, in modo da aiutare ad abbassare la temperatura interna di mezzo grado e, di conseguenza, diminuire la sudorazione e la fatica che percepisci», consiglia l’esperto.

L’abbigliamento
Attenta al dress code: «Evita gli abiti troppo aderenti. Piuttosto sceglili di colore chiaro, di cotone e tessuti tecnici, che non assorbano completamente il sudore. E non dimenticare di indossare un cappellino traspirante dotato di visiera, per proteggere testa e occhi dal sole, e una crema solare».

L’agenda
«Allenati all’alba, nelle prime ore del mattino o solo dopo le 18. E se possibile, meglio evitare di fare sport da soli o in luoghi isolati», avverte Donelli. Con il caldo, il rischio di malesseri legati a colpi di calore o ipotensione si fa più alto. «E se dovessi iniziare a sudare in modo eccessivo e ad avere dei crampi, fermati in un posto all’ombra, solleva le gambe e idratati. Ma se si aggiungono mal di testa, nausea, debolezza e mancata sudorazione sospendi l’allenamento.

Il benessere viaggia sul web
Si chiama MYTO ed è un social network che integra allenamento, alimentazione e cura di sé. L’unico a essere certificato dall’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, per iscriversi basta fare clic su myto.pro e poi inserire dati personali, abitudini sportive e alimentari. Subito dopo riceverai dal sistema dei programmi d’allenamento e nutrizione personalizzati. Gratis fino al 30 settembre, poi costerà circa 5 e al mese.

Articolo pubblicato sul n. 32 di Starbene in edicola dal 28/07/2015

Leggi anche

Stand up paddling: lezioni di forza ed equilibrio

In bici per tornare in forma

Trekking su misura

Estate, a ciascuno la sua bibita

Come scegliere lo sport più adatto a te?

Pubblica un commento