A A

FitBurlesque, un mix di energia e sensualità

FitBurlesque è una disciplina che unisce il gioco di seduzione del Burlesque con l’energia ed il consumo calorico di un allenamento fitness



0

Come migliorare il portamento individuale, l’eleganza dei gesti e la fiducia in sé stessi attraverso un lavoro cardiovascolare che consenta inoltre un elevato dispendio energetico?

La risposta è nel FitBurlesque, un’originale disciplina ideata da Ilona Restauri e presentata a Rimini Wellness nel 2012, che coniuga i movimenti originali del Burlesque con il ritmo di una vera e propria attività fitness.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

«FitBurlesque è un programma di fitness collettivo inspirato al Burlesque – spiega la stessa Ilona, Direttore Creativo FitBurlesque – Non si tratta pertanto di una lezione di arte della seduzione vera e propria tipica del semplice Burlesque, ma piuttosto di un'attività motoria ad alto consumo energetico basata su mosse e movimenti presi in prestito dagli stili di ballo e di danza presenti nel Burlesque, dalla sua origine fino ai nostri giorni».

Ogni lezione propone una lezione Burlesque con musica a ritmo sostenuto, articolata secondo lo schema tradizionale di un allenamento fitness: si comincia infatti con una fase riscaldamento, a cui segue poi la costruzione coreografica vera e propria, il Cool Down ed infine lo stretching.

«Il riscaldamento ha una durata di circa 8-10 minuti: l’obiettivo è di preparare il corpo all’attività fisica e passare da uno stato di calma ad uno di accelerazione – aggiunge Ilona – Il tutto ovviamente sarà accompagnato da movimenti di braccia in stile Burlesque, Old Jazz e Charleston, per creare fin da subito l’atmosfera ideale tipica del FitBurlesque. Consiglio inoltre di inserire una piccola sequenza di stretching dinamico per le fasce muscolari solitamente più sollecitate: tricipite surale, psoas, ischio-crurali, lombari».

Dopo il riscaldamento, inizia la fase principale della lezione, momento durante cui l’allievo apprende i movimenti che andranno a comporre la coreografia.

«La tecnica d’insegnamento della coreografia consente all'istruttore di aumentare e diminuire l'intensità della lezione in modo da mantenere la classe all'interno della zona allenante – spiega Ilona – In questo modo si crea una sorta di interval training derivato dall’alternanza del momento in cui viene insegnato il nuovo passo, e la fase in cui quest’ultimo viene eseguito più e più volte».

«In questa fase è molto importante che l'allievo finisca sempre la lezione con la sensazione di successo e riuscita, pertanto si mostrano prima i passi lentamente e poi al ritmo desiderato – prosegue Ilona – La strategia motoria utilizzata per FitBurlesque, in quanto attività coreografata simile alla danza, è l'addizione, che consiste nel creare una breve sequenza di passi aggiungendo un’altra sequenza nuova a quella già imparata, per ripeterle poi tutte dall'inizio alla fine».

Terminata la costruzione coreografica, composta appunto da sequenze eseguite più volte senza pausa, e quindi una volta raggiunto il massimo del lavoro aerobico (picco aerobico), la lezione prosegue con il cool down.

«In questa fase di "ritorno alla calma" si riporta il battito cardiaco alla frequenza con cui si è cominciato il riscaldamento, facendo dei semplici passi a basso impatto che possono essere resi più divertenti e meno monotoni aggiungendo dei claps (battiti di mani) o snaps (schiocco di dita) – spiega Ilona – Se durante la fase di riscaldamento si parla di stretching dinamico poi, alla fine della lezione è quasi d'obbligo lo stretching statico: nello specifico, lo stretching in FitBurlesque è caratterizzato da una sequenza di movenze sensuali e sinuose che terminano in posizioni classiche di stretching».

Insomma, per tutte coloro che desiderano allenarsi, esprimendo la propria femminilità in modo giocoso e funzionale, il FitBurlesque potrebbe essere la soluzione ideale.

«Naturalmente non è richiesto di essere fisicamente attraenti, oppure di portare indumenti provocanti – conclude Ilona – Al contrario, FitBurlesque si rivolge a tutte le donne che abbiano desiderio di mantenersi attive e vogliano divertirsi eseguendo coreografie, in una forma di fitness dichiaratamente al femminile. Il consumo energetico è intenso e favorisce il dimagrimento nonché l’armonia dei movimenti: proprio per questo, viene richiesto un abbigliamento fitness con semplici scarpe da ginnastica».

Leggi anche

Pilates, boxe e danza si uniscono nel Piloxing

Ecco il fitness dance workout di Booiaka

A tutta energia con il Reggaeton Fitness

Strategie di seduzione

La tavola dell’eros

Seduzione in formato allenamento

Con la dieta accendi l’eros

Pubblica un commento