A A

Combatti la cellulite con l’acquagym

Ecco tutti i vantaggi dell’allenamento in acqua per combattere la cellulite



0

di Serena Allevi

La cellulite non conosce confini: colpisce sia le donne in sovrappeso, sia le silhouette più magre e toniche. Inoltre, la cellulite sconfina anche in campo maschile, non sono pochi infatti gli uomini che ne sono colpiti (soprattutto sulla zona dell'addome).

La cellulite è una vera e propria "patologia", un'infiammazione che crea noduli sottocutanei e che si manifesta, quindi, proprio con la pelle dal caratteristico aspetto bucherellato, "a buccia d'arancia".

La cellulite diventa, dunque, uno dei più comuni inestetismi soprattutto per le donne. Recenti sondaggi (Agorà-Sidemast) hanno stabilito che sono ben 8 donne su 10 a esserne colpite in Italia e che, soprattutto al Centro-Sud, la richiesta e l'uso dei trattamenti anticellulite siano più frequenti addirittura dei ricorso ai filler e ai sieri antirughe.

Ma come si combatte efficacemente la cellulite?


Fai la tua domanda ai nostri esperti

STRATEGIE ANTICELLULITE

La cellulite si combatte con diverse strategie unite in un unico programma di vera e propria lotta all'inestetismo. Prima di tutto, è necessario verificare se la cellulite si associ, o meno, a sovrappeso. Se gli edemi della cellulite sono legati all'accumulo di adipe, sarà necessario impostare una dieta ipocalorica con l'aiuto di un medico specialista in nutrizione.

Se, invece, i problemi sono soltanto ritenzione idrica e rallentamento del microcircolo, sarà opportuno valutare un ciclo di massaggi linfodrenanti, l'assunzione di integratori specifici (diuretici, detox) e una dieta drenante povera di sodio.

L'attività fisica svolge, qui, un ruolo di primo piano. Ciò che occorre, contro la cellulite, è uno sport aerobico ma a basso-medio impatto: movimento che implichi resistenza ma senza sforzi o scatti improvvisi. Ancora meglio se praticato in acqua, sfruttando i benefici del massaggio naturalmente drenante dell'acqua sui tessuti.

SPORT ACQUATICI

Tra gli sport più efficaci per combattere la cellulite, troviamo quindi sia il nuoto, sia l'acquagym. Il movimento in acqua, infatti, associa i benefici dell'attività aerobica al massaggio drenante dell'elemento acquatico.

Effetti benefici che vengono amplificati se si nuota o ci si muove in mare, grazie agli oligoelementi contenuti nell'acqua del mare (non solo sale, ma anche iodio e microalghe bruciagrassi).

Per eliminare la cellulite, però, anche la piscina andrà benissimo a patto di essere costanti, persino in inverno quando la temperatura esterna non invita a bagnarsi. Basterà qualche minuto di riscaldamento, elemento essenziale di ogni lezione di acquagym che si rispetti, per non sentire più il freddo.

ACQUAGYM

A differenza del nuoto, l'acquagym è adatta anche a chi ha poca familiarità con l'elemento acqua o non ha mai imparato a nuotare bene, soprattutto dal punto di vista della respirazione. Innanzitutto, l'acquagym prevede un livello dell'acqua medio-basso, ovvero tutti devono "toccare" il fondo della piscina agevolmente con la pianta del piede.

Inoltre, si usano spesso attrezzi galleggianti, come manubri e altri "aiuti" che donano sicurezza anche a chi non si sente particolarmente ferrato negli sport acquatici.

La lezione di acquagym comprende una fase di riscaldamento, una fase prettamente aerobica ed esercizi di tonificazione mirati a rassodare i punti critici (cosce, glutei, addome, braccia, seno).

Dunque, si tratta di un allenamento completo e che non pesa sulla colonna vertebrale: infatti, l'acquagym può essere praticata anche da chi è in forte sovrappeso e dalle donne in gravidanza.

HYDROBIKE

Per le più allenate e per chi si annoia facilmente, all'acquagym si possono alternare anche altre ottime attività anticellulite da praticare in acqua. Una di queste è l'hydrobike, detta anche hydrospinnig.

Si tratta di vere e proprie cyclette fissate sul fondo della piscina, sulle quali si pedala a ritmo di musica e si eseguono vari esercizi (anche per la parte superiore del corpo) sotto la guida esperta di istruttori qualificati.

Una lezione di hydrobike non solo permette di combattere efficacemente la cellulite su gambe e fianchi, ma si rivela vincente anche dal punto di vista del consumo calorico. Infatti, in un'ora di hydrobike si possono consumare fino a 700 calorie.

Bye bye cellulite

I migliori cibi anticellulite e detox

7 strategie anticellulite da provare subito

Fanghi anticellulite, 7 buoni motivi per riscoprirli

Prova anche il pilates

Video - Pilates: esercizi spiegati passo dopo passo - Parte 1

Video - Pilates: esercizi spiegati passo dopo passo - parte 2

Video - Pilates: esercizi spiegati passo dopo passo - Parte 3

Pubblica un commento