A A

Sport e natura, un legame prezioso

La pratica di un’attività sportiva all’aperto permette di ottenere innumerevoli benefici fisici e mentali



0

Praticare un’attività fisica all’aperto, a diretto contatto con la natura, apporterebbe benefici significativi sia a livello fisico che psicologico. Questo il risultato ottenuto da una revisione sulla letteratura scientifica in materia, operata da un gruppo di ricercatori del Peninsula College of Medicine and Dentistry, la cui ricerca è stata pubblicata sulla rivista Environmental Science and Technology.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Analizzando i dati raccolti da undici studi per un totale di 833 adulti, i ricercatori hanno scoperto che rispetto ad una sessione di allenamento eseguita al chiuso, l’esercizio fisico operato a diretto contatto con la natura è stato costantemente associato ad una più intensa sensazione di rivitalizzazione e ad un maggior aumento dei livelli energia, a cui si è aggiunta una spiccata diminuzione dei livelli di stress, di rabbia e di depressione.

I partecipanti hanno inoltre segnalato un maggior senso di soddisfazione a seguito dell'attività fisica all’aperto, nonché una certa propensione a dedicarsi con maggior frequenza all’esercizio fisico.

«Ad oggi, circa il 75% della popolazione europea vive in ambienti urbani, a tal punto che sono necessari sempre più sforzi per riuscire ad entrare in contatto con la natura – commenta il professor Michael Depledge, autore dello studio – La nostra ricerca, che riunisce i dati provenienti da una grande varietà di fonti, aggiunge un’ulteriore motivazione a trascorrere più tempo in ambienti naturali, un fattore che peraltro potrebbe rivelarsi d’aiuto anche nella lotta agli effetti negativi della vita moderna, come l’obesità e la depressione. Per questo ci auguriamo di poter dimostrare al più presto come le attività all'aperto siano fondamentali per il benessere dell’organismo».

Non è certo un caso se in Giappone sono stati condotti innumerevoli studi sugli effetti terapeutici dello Shinrin-yoku, un termine che letteralmente significa “trarre giovamento dall'atmosfera della foresta”.

Proprio a seguito di una di queste ricerche (che ha coinvolto 288 persone e 24 foreste) peraltro, è stato dimostrato come respirare profondamente nel bel mezzo di una foresta apporti evidenti benefici fisici, tra cui l’abbassamento dei livelli di cortisolo, la diminuzione della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, nonché la riduzione di stress e depressione.

A questi innumerevoli effetti positivi causati dal contatto con la natura, è necessario infine aggiungere gli ulteriori benefici derivati dallo svolgimento all’aria aperta di attività come la corsa e l’andare in bicicletta, soprattutto per quanta riguarda il quantitativo di calorie bruciate.

Se il corpo sa esattamente cosa aspettarsi da una sessione di esercizio sul tapis roulant o sulla cyclette infatti, su di un terreno vario come quello di un parco il fisico è invece costretto a comportarsi in maniera diversificata in base al terreno e all’ambiente circostante, un fattore che permette di implementare il dispendio energetico.  

Leggi anche

Military fitness: come ritrovare la forma fisica in stile Marines

Immergiti nel blu oltreoceano con l’apnea

Calcio femminile: lo sport per tornare in forma divertendosi

Natura e benessere

I rimedi naturali contro la cistite

Rimedi naturali per stitichezza e pancia gonfia

Rimedi naturali anti occhiaie

Pubblica un commento