A A

Ellittica: che cos’è e come si usa

L’ellittica, una sorta di ibrido tra lo stepper e la cyclette, è utile per tonificarsi e bruciare i grassi



0

di Serena Allevi

L'ellittica è uno degli attrezzi migliori per bruciare i grassi e tonificare tutto il corpo. Molto amata dalle donne, l'ellittica è una sorta di ibrido tra lo stepper e la cyclette

L'ellittica è un attrezzo che, per quanto sembri di semplice utilizzo, richiede comunque sia un buon livello di concentrazione per mantenere un movimento fluido (senza strappi o scatti), sia una certa resistenza alla fatica. L'uso dell'ellittica è adatto a tutti, purché si proceda per gradi e si moduli la resistenza (nelle macchine che lo consentono) a seconda del livello di allenamento personale. 

Tra i vantaggi di questo attrezzo, rientra sicuramente la possibilità di tonificare l'interosistema cardiovasco lare.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

UN ALLENAMENTO COMPLETO

L'ellittica si potrebbe definire l'evoluzione della cyclette e, forse, uno dei più completi ed efficaci allenamenti sia per dimagrire, sia per mantenere il cuore in salute

Infatti, la "pedalata" sull'ellittica avviene in due sensi: orario (in avanti), tonificando addominali, quadricipiti e glutei e antiorario (all'indietro), rassodando muscolatura posteriore delle gambe. Trattandosi di un allenamento cardio, in grado quindi di bruciare grassi e calorie, è importante procedere in modo graduale

Recenti studi hanno dimostrato che l'allenamento con ellittica risulta altamente efficace per dimagrire, poiché il movimento combinato garantito dall'attrezzo "inganna" positivamente sia i muscoli, sia il metabolismo (attivandolo). 

CALORIE BRUCIATE

L'ellittica presenta, quindi, numerosi vantaggi per la silhouette e si rivela la scelta migliore qualora si voglia iniziare a svolgere attività fisica dopo un periodo di sedentarietà.

Un allenamento a livello "principianti" della durata di un'ora sull'ellittica permette, infatti, di bruciare circa 300-400 kcal. Ma non solo, l'ellittica rispetto alla cyclette unisce al lavoro cardiovascolare, un'attività di tonificazione molto efficace non solo sulle gambe ma anche su addominali, braccia e spalle.

COME SI USA

L'ellittica si può usare sia in palestra, sia a casa acquistando l'attrezzo. Per i principianti, comunque, sarebbe consigliabile iniziare ad allenarsi su ellittica in palestra sotto la supervisione di un istruttore esperto.

In questo modo, si potranno calibrare tipologia e intensità dell'allenamento a seconda del caso specifico, prevenendo contratture, strappi o eccessivo affaticamento. 

L'ellittica richiede, infatti, il contemporaneo e fluido svolgimento di tre tipi di movimento: rotatorio delle anche, di estensione delle gambe e di spostamento sia delle braccia, sia del busto. 

ROUTINE

Quanto e quando allenarsi con l'ellittica per ottenere buoni risultati? In tal senso, la risposta varia a seconda del livello personale di allenamento

Solitamente, gli istruttori consigliano di iniziare con una sessione di cira 20 minuti a basso ritmo, andando poi ad aumentare sia la durata del training, sia l'inclinazione o la resistenza della pedalata in modo graduale e a seconda del progressivo miglioramento in termini di resistenza e di tono muscolare.

Molto importante è anche la scelta del modello di ellittica, qualora si decidesse di allenarsi a casa. A tal proposito, si varia dai modelli base della lunghezza inferiore al metro (sconsigliati dagli istruttori) a quelli professionali e performanti lunghi 1,50 metri. Nel mezzo, si trovano modelli di discreta performance (adatti ai principianti) della lunghezza di 1,30 metri

In forma, velocemente!

Come utilizzare il tapis roulant nel modo giusto?

Tapis roulant: 5 trucchi per correre al top

La palestra non ti piace? Ecco le alternative

Pubblica un commento