A A

Cyclette: benefici ed esercizi

Come sfruttare la cyclette per dimagrire e tonificare tutti i muscoli



0

di Serena Allevi

La cyclette è uno degli attrezzi cardio più amati, soprattutto dalle donne. Semplice da utilizzare, permette anche di svolgere attività di intrattenimento durante il training: per esempio, ascoltare musica o guardare un film.

La cyclette è un attrezzo cardio, ciò significa che permette di eseguire un lavoro di tipo aerobico e di raggiungere la frequenza cardiaca giusta per iniziare a bruciare calorie e centimetri di troppo. Inoltre, pedalando si combattono efficacemente ritenzione idrica e cellulite, riattivando la circolazione e tonificando i muscoli.

Anche la cyclette, però, ha le sue regole: riscaldamento, movimenti eseguiti nel modo corretto ed esercizi di stretching finale.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

I BENEFICI

Pedalare porta numerosi benefici a linea e salute. Innanzitutto, si tratta di un'attività fisica di tipo aerobico e, dunque, efficace nel regolarizzare la pressione arteriosa, tenendo sotto controllo i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e la glicemia.

Pedalare sulla cyclette a ritmo sostenuto e per almeno 40 minuti, permette di bruciare calorie e di attivare anche il metabolismo dei grassi. Per questo motivo, le nuove cyclette sono dotate di cardiofrequenzimetri per monitorare la frequenza cardiaca mantenendola ai livelli ottimali per dimagrire e restare in forma.

A livello di tonificazione muscolare, l'allenamento con la cyclette lavora su: gambe, glutei e anche addome. Se abbinato a esercizi specifici, il training su cyclette può rassodare anche i muscoli di braccia e spalle, nonché i pettorali.

COME ALLENARSI

La cyclette è un attrezzo molto amato proprio perché semplice da utilizzare. In fondo, è sufficiente salirci e pedalare. Ma non è proprio così: per eseguire un allenamento su cyclette nel modo corretto, è necessario mantenere la postura giusta e cambiare spesso resistenza per non abituare i muscoli a eseguire sempre lo stesso lavoro.

Inoltre, come per ogni altro tipo di allenamento, è importante eseguire alcuni esercizi di stretching (soprattutto per le gambe e le braccia) sia prima, sia dopo la sessione di pedalata.

Gli esperti invitano a fare attenzione alla postura: incassare collo e spalle, infatti, potrebbe provocare l'insorgenza di dolori muscolari e contratture. Così come mantenere una postura sbagliata, può creare problemi a livello lombare.

ALLENAMENTO GRADUALE

Se si desidera dimagrire utilizzando la cyclette, è importante essere costanti (sono necessari almeno tre allenamenti a settimana) e aumentare mano a mano la durata del training.

Si può iniziare con 20-30 minuti di pedalata consecutivi, per aggiungere 5 minuti a ogni allenamento fino ad arrivare a un'ora di esercizio.

Se la cyclette viene, invece, usata come riscaldamento prima di un altro tipo di allenamento aerobico, possono bastare 10-15 minuti di pedalata (sempre dopo aver eseguito alcuni esercizi di stretching).

ANCHE A CASA

Uno degli indubbi vantaggi dell'allenamento su cyclette, è che si può eseguire un training efficace e completo anche restando a casa. Infatti, si tratta di un attrezzo che occupa uno spazio piuttosto esiguo. Soprattutto se consideriamo che gli ultimi modelli di cyclette, possono essere ripiegati e infilati sotto il letto.

Allenarsi a casa permette di sfruttare uno dei momenti della giornata migliori per dimagrire e attivare il metabolismo, ovvero il mattino presto. Il consiglio è di allenarsi con la cyclette appena sveglie e prima di fare colazione.

Quando ci si allena a casa, però, non si è controllate nell'esecuzione da un esperto e, quindi, è più facile incorrere in errori di postura e in conseguenti strappi muscolari.

Gambe al top

In forma con l'ellittica

Gambe leggere: i 5 migliori esercizi

Tonifica i muscoli con il Pilates

Pubblica un commento