A A

Avere un cane rende più attivi

Chi possiede un cane è più propenso ad aumentare (sia in termini di frequenza che di durata) i livelli di attività fisica



0

Sono ormai numerosi gli studi che evidenziano come i cani costituiscano una potente motivazione per aumentare i livelli di attività fisica quotidiana.

I proprietari di cani infatti non solo risultano più propensi ad effettuare regolarmente passeggiate e camminate, ma beneficiano anche, grazie all’adozione di un ritmo del passo più sostenuto, di un dispendio energetico (e quindi di un consumo calorico) maggiore rispetto a coloro che non hanno un cane come compagno di movimento.


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Tra gli ultimi studi effettuati, ne rientra uno compilato presso la Michigan State University che ha evidenziato come ben il 60% di coloro che effettuano regolarmente passeggiate con il loro cane, rientri nel range dei 150 minuti di attività fisica settimanale, ovvero all’interno della quantità di esercizio fisico consigliato dalle linee guida internazionali nell’ambito di uno stile di vita sano ed equilibrato.

Quasi la metà dei padroni infatti esegue mediamente 30 minuti al giorno di camminata per cinque giorni alla settimana, un dato dal valore significativo considerando che, tra le persone che non possiedono un cane, solamente un terzo raggiunge la stessa soglia di movimento.

D’altro canto però, possedere un cane non garantisce di per sé la pratica di un’attività fisica: tra coloro che non hanno beneficiato di un aumento significativo della quantità di movimento fisico infatti, buona parte ha affermato di lasciare il cane libero di correre in spazi aperti, condizione che non richiedeva quindi al padrone di passeggiare o camminare.

Anche il fattore età (sia del proprietario che del cane) ha avuto il suo peso, dal momento che, se da una parte il 9% dei padroni ha affermato che il cane fosse troppo vecchio per fare lunghe passeggiate, un altro 8% ha individuato nella propria età un limite invalicabile ai livelli di attività fisica praticabili.

Mai dimenticare però che, oltre a costituire una motivazione con cui aumentare i livelli di attività fisica e diminuire così il rischio di sovrappeso, la compagnia di un amico a quattro zampe è benefica anche per il nostro benessere psicosociale, dal momento che contribuisce a renderci più felici, a diminuire i livelli di stress ed anche a migliorare la capacità di interazione.  


Leggi anche

Al supermercato con il tuo cane? Ora puoi!

Ci separiamo. Ma cane e gatto a chi restano?

Vedi un cane abbandonato? Ecco che cosa puoi fare

Più sport, più salute

Come accelerare il metabolismo?

Migliora la salute combattendo la sedentarietà

Come scegliere lo sport più adatto a te?

Pubblica un commento