A A

Allenati col Real Ball Fitness

Salvatore Oliviero, ideatore del programma fitness-dance Real Ball Fitness, ti suggerisce qualche esercizio con la fitball



0

Real Ball Fitness è un programma di fitness-dance ideato da Salvatore Oliverio, Personal Trainer cresciuto come istruttore di ballo e fitness collettivo, eseguito interamente rimbalzando su una palla, un’attività che permette di migliorare la coordinazione e di compiere contemporaneamente un lavoro aerobico (e quindi brucia-grassi) e di tonificazione.

«Fino ad ora la palla è stata utilizzata principalmente per il Pilates, per lo stretching o per allenamenti di tipo olistico – spiega lo stesso Salvatore – Con Real Ball Fitness invece ho voluto realizzare un programma di allenamento che permetta di sfruttare la palla per creare delle semplici coreografie utili non solo a bruciare grassi e a tonificare gambe, glutei e addominali, ma anche e soprattutto per divertirsi a tempo di musica!».


Fai la tua domanda ai nostri esperti

Ma quali sono i benefici nell’utilizzo di questo attrezzo?

«La palla è un attrezzo instabile, quindi utilizzandola si attivano automaticamente i muscoli posturali che permettono di allenare l'equilibrio e la stabilità – prosegue Salvatore – Creando combinazioni e coreografie poi, oltre all’attività cardiovascolare e brucia-grassi, si esegue un lavoro di coordinazione e di tonificazione, il tutto condito con l'energia della musica pop, latina e hip hop».

Ecco quindi gli esercizi che ti suggerisce Salvatore per provare i benefici effetti ottenibili da un workout di Real Ball Fitness!

Jumpin Jack

Siediti sulla palla posizionando i piedi a larghezza delle anche e la schiena diritta, come se un gancio ti tirasse verso il soffitto. Con un balzo, divarica i piedi ad una larghezza superiore rispetto alle spalle, e con un altro balzo riporta i piedi nella posizione di partenza.

«In questo esercizio si attivano quadricipiti, glutei e addominali – aggiunge Salvatore – Effettua sedici ripetizioni eseguendo il tutto a ritmo di musica. In generale non ci sono particolari controindicazioni poiché la morbidezza della palla permette di avere un impatto minimo sulla colonna vertebrale».


Flessioni laterali del busto

Siediti sulla palla con la schiena diritta ed i piedi divaricati ad una larghezza leggermente superiore alle spalle. Effettua delle flessione laterali del busto, mantenendo gli addominali contratti e facendo scorrere sul fianco, verso il pavimento, prima una mano e poi l'altra. Esegui l’esercizio per sedici volte da ogni lato, continuando a rimbalzare sulla palla.

«Con questo movimento si attivano principalmente i muscoli obliqui – spiega Salvatore – ed in particolare l’obliquo interno e l’obliquo esterno dell'addome. In questo modo otterrai una vita più stretta ed una pancia più tonica».

Roll up

Siediti sulla palla con la schiena diritta ed i piedi divaricati alla stessa larghezza delle spalle.
Mantenendo la zona lombare appoggiata sulla palla, esegui quattro passi avanti e poi quattro passi indietro, per tornare alla posizione di partenza. Se si effettua l’esercizio a tempo di musica, ricorda di utilizzare quattro tempi per avanzare e quattro per retrocedere.

«L'esercizio è particolarmente utile per lavorare il retto dell'addome – spiega Salvatore – Fai attenzione a non scendere troppo, vale a dire a non utilizzare l’area dorsale come zona d’appoggio sulla palla. In questo caso infatti, rischieresti di perdere l’equilibrio e inarcare la schiena. Inoltre, ricorda di tenere come punto di riferimento il muro o lo specchio di fronte a te, mantenendo lo sguardo dritto in modo tale che il mento risulti sollevato dal petto ad una distanza pari al tuo pugno».

Torsioni del busto

Siediti sulla palla con la schiena diritta ed i piedi divaricati alla stessa larghezza delle spalle oppure uniti.

Le mani sono giunte e i gomiti aperti. Con un balzo, porta sia i piedi che le ginocchia verso destra, spostando contemporaneamente le mani e le braccia verso sinistra. Con un altro balzo torna alla posizione di partenza ed inverti il movimento (portando le gambe verso sinistra e le braccia verso destra). Esegui da otto a sedici ripetizioni.

Affondi

Siediti sulla palla con la schiena diritta ed i piedi divaricati ad una larghezza leggermente superiore alle spalle.

Effettua due rimbalzi sulla palla, dopodiché alzati e spostati sul lato destro dell’attrezzo (tenendolo con la mano sinistra), quindi effettua un affondo in questo modo: porta il piede destro dietro il corpo, appoggiando solo l'avampiede e non il tallone, e facendo attenzione che il ginocchio sinistro si mantenga perpendicolare alla caviglia sinistra. Torna infine alla posizione di partenza ed esegui l’esercizio dall’altro lato, per un totale di sedici ripetizioni (otto per lato).

«Questo esercizio ti permette di focalizzare il lavoro sul quadricipite, sulla coscia in generale e soprattutto sul grande gluteo – afferma Salvatore – Ricorda solamente che, durante l’affondo, i piedi devono rimanere paralleli, divaricati a larghezza delle anche, e non incrociare le traiettorie tra loro».

Leggi anche

Allena il core con la fitball

Pesetti: 5 esercizi per braccia toniche

Allenamento total body

Nuove discipline

Pilates, boxe e danza si uniscono nel Piloxing

In forma saltando con il Kangoo Power

I 10 sport più strani al mondo

Pubblica un commento