A A

4 prodotti omeopatici per dormire bene

Come combattere l’insonnia con i prodotti omeopatici



0

di Serena Allevi

Occhi spalancati, nervosismo, risvegli da incubo all'insegna della spossatezza. A fare i conti con l'insonnia sono ben 12 milioni di italiani, con una netta maggioranza di donne. 

La scienza ci parla di ipersonnia, ovvero di coloro che dormono troppo durante il giorno e non di notte (con conseguenze deleterie sul sistema nervoso), nonché di parasonnia (sonnambulismo che colpisce sempre più persone, soprattutto bambini). 

L'insonnia può essere legata a numerose patologie, alcune acute e altre croniche. In quest'ultimo caso, e anche in assenza di patologie specifiche, si parla di insonnia cronica. Condizione debilitante che può essere aiutata da alcuni rimedi omeopatici efficaci. 


Fai la tua domanda ai nosti esperti

ARNICA MONTANA

Secondo i principi dell'omeopatia e la Società Medica Bioterapica Italiana (SBM), alcune tipologie di insonnia possono essere trattate con prodotti a base di arnica montana

L'arnica montana può rivelarsi utile per quelle tipologie di soggetti che faticano a dormire perché molto stanchi e agitati.

Condizione frequente, spesso associata a dolore articolare ingiustificato, questo tipo di insonnia è particolarmente debilitante e stressante. 

ACONITUM NAPELLUS

Esiste, poi, un'insonnia legata al panico e ai cosiddetti "brutti pensieri". In questi casi, gli esperti in omeopatia consigliano l'assunzione di rimedi a base di Aconitum Napellus

Trattamento sotto forma di granuli, questo tipo di rimedio dolce si rivela efficace anche nel caso di ricorrenti incubi notturni

Parallelamente, si tratta di un rimedio che gli esperti in omeopatia consigliano anche in caso di palpitazioni, tachicardia e ipertensione. 

COFFEA CRUDA

Quando la giornata è stata frenetica e il cervello si è trovato al massimo della sua attività, capita di non riuscire nemmeno ad addormentarsi. In questi casi, è più forte la stanchezza mentale di quella fisica. Quest'ultima è, infatti, penalizzata da un'iperattività cerebrale.

Per questi casi di insonnia, l'omeopatia suggerisce il ricorso al rimedio omeopatico Coffea Cruda, derivato dalla pianta del caffè. 

Trattamento ideale anche dopo aver provato emozioni molto forti

NUX VOMICA

È il caso di insonnia più comune: l'impossibilità di dormire dovuta a eccesso di stress e tensione. 

Gli individui che possono essere trattati efficacemente con il rimedio oemopatico Nux Vomica sono, nello specifico, coloro che durante la giornata sono iperattivi e di notte non prendono sonno. 

Questa tipologia di insonnia è debilitante anche dal punto di vista sociale e lavorativo, poiché genera sonnolenza diurna associata a irritabilità.

Indicato anche in caso di insonnia cronica

Omeopatia per stare meglio

Tosse? Prova con l'omeopatia

4 buoni motivi per provare l'omeopatia su tuo figlio

Sport e rimedi omeopatici

Pubblica un commento